Crema Caffè allo sciroppo d’acero

Crema Caffè allo sciroppo d’acero

Crema Caffè allo sciroppo d’acero

Crema Caffè allo sciroppo d’acero

La crema al caffè con sciroppo d’acero è una ricetta semplice e veloce: bastano 3 ingredienti e 5 minuti per portare a tavola un dolce fresco e  cremoso.

Nella stagione estiva è un modo facile di trasformare l’irrinunciabile bevanda di fine pasto in un dessert al cucchiaio morbido e spumoso, da servire in accompagnamento a qualche biscottino.

L’aggiunta dello sciroppo d’acero le conferisce una nota dolce e aromatica che la rende ancora più golosa di quella del bar!

 

PREPARAZIONE

8 porzioni

}

Preparazione: 5 minuti

Difficoltà facile

Dolce

Autore: MapleFarm

INGREDIENTI
    sciroppo-dacero-amber
    ISTRUZIONI
    • Mescolare gli ingredienti freddi in una ciotola profonda.

    • Montare con le fruste elettriche finché la crema non prende consistenza.

    • Servire subito con una spolverata di caffé o di cacao e qualche biscotto allo sciroppo d’acero

    Chiffon Cake al succo di cranberries

    Chiffon Cake al succo di cranberries

    Chiffon Cake al succo di cranberries

    La Chiffon è una torta americana, soffice come la famosa stoffa, impalpabile, morbida.
    La sua storia è avvolta da mistero, come spesso le leggende che riguardano le ricette dei dolci.
    Si dice che il suo inventore che non era un pasticcere, bensì un assicuratore, lavorò a oltre 400 variazioni prima di trovare la ricetta perfetta.
    Il succo di mirtilli rossi dona alla Chiffon Cake al cranberry un profumo e un sapore inconfondibili, ideale accompagnata da una tazza di tea, ma anche a colazione in abbinata a yogurt e succo di frutta.

     

    PREPARAZIONE

    8 porzioni

    }

    Preparazione: 20 minuti + 60 minuti di cottura

    Difficoltà media

    Dolce

    Autore: MapleFarm

    INGREDIENTI

    Per la base:

    • 4 uova
    • 180 g di zucchero
    • 185 g di farina tipo 0
    • 150 g di MapleFarm Puro succo di cranberries
    • 80 g di olio di semi
    • 1 bustina di lievito per dolci
    • 1 cucchiaino di succo di limone
    • 1 pizzico di sale

    Per la glassa:

    sciroppo-dacero-very-dark
    ISTRUZIONI
    • Separare gli albumi dai tuorli.

    • In una ciotola setacciare la farina, aggiungere lo zucchero, il sale e il lievito in polvere.

    • Al centro degli ingredienti secchi versare l’olio, i tuorli e il succo di cranberries.

    • In un’altra ciotola montate a neve gli albumi con il succo di limone.

    • Mescolate gli ingredienti della prima ciotola, poi unite gli albumi montati, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto, senza smontarli.

    • Versare l’impasto nell’apposito stampo da chiffon cake da 18 cm di diametro, senza ungerlo e infornare, in forno già caldo, a 180° C per circa 1 ora.
      Se non avete lo stampo da chiffon cake utilizzate uno stampo da 24 cm di diametro avendo la cura di ungerlo con burro o con spray staccante.

    • Quando sfornate la chiffon cake tenetela capovolta sui piedini dello stampo finché non sarà fredda.

    • Per la glassa, mescolate lo zucchero a velo con un cucchiaino di succo di cranberries alla volta fino a ottenere una consistenza fluida, ma non troppo liquida.

    • Riponete la torta su un piatto o su un tagliere e versate la glassa sulla superficie, lasciandola cadere lungo i lati.

    • Aggiungete sulla superficie frutta fresca o petali di fiori eduli.

    Eton Mess allo sciroppo d’acero

    Eton Mess allo sciroppo d’acero

    Eton Mess allo sciroppo d’acero

    L’Eton mess è un dessert di origine inglese che prende il suo nome dall’Eton College, dove si presume sia stato ideato alla fine dell’800.

    Deliziosi e disordinati, “mess” appunto, strati di frutta e crema, ideale per un fine pasto o una merenda veloce e facile da realizzare.

    Lo sciroppo d’acero Very Dark gli conferisce una nota aromatica che lo rende una vera e propria leccornia.

     

    PREPARAZIONE

    4/6 porzioni

    }

    Preparazione: 20 minuti

    Difficoltà facile

    Dolce

    Autore: MapleFarm

    INGREDIENTI
    •  200 g di panna liquida da montare
    • 100 g di robiola
    • 30 g di sciroppo d’acero MapleFarm, Grade A, Varietà Very Dark
    • frutta freschissima come fragole e mirtilli
    • qualche biscotto e sciroppo d’acero per decorare
    sciroppo-dacero-very-dark
    ISTRUZIONI
    • Lavare e asciugare la frutta. Tagliare le fragole in piccoli spicchi.

    • In una ciotola lavorare la robiola con lo sciroppo d’acero.

    • Montare la panna ben ferma, unirla alla robiola, delicatamente, mescolando dall’alto al basso senza farla smontare. Trasferire il tutto in una sac à poche.

    • Riempire i bicchierini alternando strati di crema a strati di frutta. Si consiglia di utilizzare dei bicchieri di vetro trasparente per mostrare gli strati.

    • Appena prima di servire, guarnire in superficie con qualche biscotto spezzettato e un filo di sciroppo d’acero.

    Pancake al cioccolato

    Pancake al cioccolato

    Pancake al cioccolato

    I pancake al cioccolato sono una versione ancora più golosa dei classici pancake.

    Per la mattina di Pasqua, morbide e soffici frittelle rese ancora più gustose dall’aggiunta del cioccolato…magari rubato alle uova.

    Se siete amanti dei pancake, questa versione, irrorata con tanto sciroppo d’acero, vi farà letteralmente impazzire!

    PREPARAZIONE

    8 porzioni

    }

    Preparazione: 5 minuti

    Cottura: 2 minuti ciascuno

    Difficoltà facile

    Dolce

    Autore: MapleFarm

    INGREDIENTI
    sciroppo-amber-foglia-dacero
    ISTRUZIONI
    • Far scaldare il latte in un pentolino a fuoco basso e aggiungervi il cioccolato a pezzettini, mescolando finché sarà sciolto. Lasciare intiepidire.

    • In una ciotola mescolare il preparato per pancake con il cacao e l’uovo e iniziare a lavorare con le fruste elettriche, aggiungendo man mano il latte e cioccolato intiepidito.

    • Riscaldare una padella antiaderente, ungendola di burro. 

    • Cuocervi i pancake a fuoco basso, versando ogni volta 2-3 cucchiaiate di impasto e facendo cuocere ogni lato per circa 1 minuto.

    • Servire ben caldi, irrorati con sciroppo d’acero.

    Hot Cross Buns

    Hot Cross Buns

    Hot Cross Buns

    Gli Hot Cross Buns sono soffici panini dolci consumati tradizionalmente il Venerdì Santo.

    Di origine anglosassone, la ricetta si è diffusa anche in Canada.

    Sono molte le leggende che circolano su questa ricetta. Si dice che abbiano effetti benefici: basta un piccolo morso per guarire dall’influenza o dai malanni di stagione.
    Per alcuni sono simbolo di amicizia tutto l’anno, per altri proteggono i naviganti dai naufragi e le case dagli incendi.

    Quello che è certo è che sono una deliziosa colazione!

    PREPARAZIONE

    10 porzioni

    }

    Preparazione: 30 minuti - 4 ore riposo

    Cottura: 15 minuti

    Difficoltà media

    Dolce

    Autore: MapleFarm

    INGREDIENTI
    • 300 g di farina
    • 100 g di latte intero
    • 4 g di lievito di birra
    • 1 uovo e 1 tuorlo
    • 40 g di Sciroppo d’acero MapleFarm, Grade A, Varietà Very Dark
    • la buccia di mezzo limone bio
    • 5 g di sale fino
    • 50 g di burro
    • 60 g di uva passa
    • 50 g di zucchero a velo
    sciroppo-dacero-very-dark

    Esaurito

    ISTRUZIONI
    • Impastare 50g di farina con 25g di acqua e 4g di lievito di birra. Lasciare riposare l’impasto fino a quando sarà raddoppiato.
    • Nella planetaria mettere la farina restante, l’impasto l’impasto precedentemente preparato, latte, un uovo, la buccia del limone e lo sciroppo d’acero.
    • Impastare fino a ottenere un impasto appiccicoso, ma omogeneo.
    • Aggiungere il sale e far ripartire l’impastatrice.
    • Lasciar riposare qualche minuto, poi riprendere la lavorazione e aggiungere man mano il
      burro a piccoli pezzi. Continuare a girare finché l’impasto non si stacca completamente dalla ciotola.
    • Per ultimo distribuire l’uvetta in modo uniforme.
    • Mettere a lievitare in un luogo tiepido fino a quando l’impasto avrà raddoppiato le sue dimensioni.
    • Dividere l’impasto in 10 parti uguali e ricavarne delle palline da disporre su una teglia, ordinatamente e a poca distanza.
    • Attendere nuovamente che raddoppino, in modo che tutti i
      panini si tocchino tra loro.
    • Spennellare con il tuorlo d’uovo e infornare a 180° per 15 minuti o poco più finché non sono ben dorati.
    • Decorare i panini con una croce di glassa ottenuta mescolando acqua e zucchero a velo

    0
      0
      Il mio carrello
      Il tuo carrello è vuotoRitorna al negozio