facebook
Pancake al cioccolato

Pancake al cioccolato

Pancake al cioccolato

I pancake al cioccolato sono una versione ancora più golosa dei classici pancake.

Per la mattina di Pasqua, morbide e soffici frittelle rese ancora più gustose dall’aggiunta del cioccolato…magari rubato alle uova.

Se siete amanti dei pancake, questa versione, irrorata con tanto sciroppo d’acero, vi farà letteralmente impazzire!

PREPARAZIONE

8 porzioni

}

Preparazione: 5 minuti

Cottura: 2 minuti ciascuno

Difficoltà facile

Dolce

Autore: MapleFarm

INGREDIENTI
sciroppo-amber-foglia-dacero
ISTRUZIONI
  • Far scaldare il latte in un pentolino a fuoco basso e aggiungervi il cioccolato a pezzettini, mescolando finché sarà sciolto. Lasciare intiepidire.

  • In una ciotola mescolare il preparato per pancake con il cacao e l’uovo e iniziare a lavorare con le fruste elettriche, aggiungendo man mano il latte e cioccolato intiepidito.

  • Riscaldare una padella antiaderente, ungendola di burro. 

  • Cuocervi i pancake a fuoco basso, versando ogni volta 2-3 cucchiaiate di impasto e facendo cuocere ogni lato per circa 1 minuto.

  • Servire ben caldi, irrorati con sciroppo d’acero.

Hot Cross Buns

Hot Cross Buns

Hot Cross Buns

Gli Hot Cross Buns sono soffici panini dolci consumati tradizionalmente il Venerdì Santo.

Di origine anglosassone, la ricetta si è diffusa anche in Canada.

Sono molte le leggende che circolano su questa ricetta. Si dice che abbiano effetti benefici: basta un piccolo morso per guarire dall’influenza o dai malanni di stagione.
Per alcuni sono simbolo di amicizia tutto l’anno, per altri proteggono i naviganti dai naufragi e le case dagli incendi.

Quello che è certo è che sono una deliziosa colazione!

PREPARAZIONE

10 porzioni

}

Preparazione: 30 minuti - 4 ore riposo

Cottura: 15 minuti

Difficoltà media

Dolce

Autore: MapleFarm

INGREDIENTI
  • 300 g di farina
  • 100 g di latte intero
  • 4 g di lievito di birra
  • 1 uovo e 1 tuorlo
  • 40 g di Sciroppo d’acero MapleFarm, Grade A, Varietà Very Dark
  • la buccia di mezzo limone bio
  • 5 g di sale fino
  • 50 g di burro
  • 60 g di uva passa
  • 50 g di zucchero a velo
sciroppo-dacero-very-dark
ISTRUZIONI
  • Impastare 50g di farina con 25g di acqua e 4g di lievito di birra. Lasciare riposare l’impasto fino a quando sarà raddoppiato.
  • Nella planetaria mettere la farina restante, l’impasto l’impasto precedentemente preparato, latte, un uovo, la buccia del limone e lo sciroppo d’acero.
  • Impastare fino a ottenere un impasto appiccicoso, ma omogeneo.
  • Aggiungere il sale e far ripartire l’impastatrice.
  • Lasciar riposare qualche minuto, poi riprendere la lavorazione e aggiungere man mano il
    burro a piccoli pezzi. Continuare a girare finché l’impasto non si stacca completamente dalla ciotola.
  • Per ultimo distribuire l’uvetta in modo uniforme.
  • Mettere a lievitare in un luogo tiepido fino a quando l’impasto avrà raddoppiato le sue dimensioni.
  • Dividere l’impasto in 10 parti uguali e ricavarne delle palline da disporre su una teglia, ordinatamente e a poca distanza.
  • Attendere nuovamente che raddoppino, in modo che tutti i
    panini si tocchino tra loro.
  • Spennellare con il tuorlo d’uovo e infornare a 180° per 15 minuti o poco più finché non sono ben dorati.
  • Decorare i panini con una croce di glassa ottenuta mescolando acqua e zucchero a velo

French Toast

French Toast

French Toast

Il French Toast, noto anche come eggy bread, German toast,  gypsy toast, poor knights, o Spanish toast, è il classico esempio di una ricetta di riciclo che diventa un’irresistibile bontà.

In Francia è conosciuto anche come pain perdu, proprio perché la ricetta nasce per recuperare il pane raffermo.

Facile da preparare e dal gusto dolce e goloso è immancabile nel brunch o per una ricca colazione piena di energia.

PREPARAZIONE

4 porzioni

}

Preparazione: 5 minuti

Cottura: 10 minuti

Difficoltà facile

Dolce

Autore: MapleFarm

INGREDIENTI
  • 1 uovo grande
  • 20 g di burro fuso
  • 120 g di latte
  • un pizzico di cannella
  • 20 g di zucchero
  • 30 g di farina
  • un pizzico di sale
  • pan brioche o pane a fette rustico
  • burro per friggere
  • Sciroppo d’acero, Grade A, Varietà Amber
sciroppo-dacero-amber
ISTRUZIONI
  • Sbattere l’uovo con una forchetta e aggiungervi un pizzico di sale, lo zucchero, il burro fuso, il latte e la cannella.
  • Aggiungere poi la farina fino a ottenere un composto liscio e omogeneo.
  • Scaldare una padella e sciogliere un cucchiaino di burro.
  • Immergere le fette di pan brioche nella pastella da entrambe i lati per 20 secondi e metterle subito in padella, facendole friggere un minuto per lato.
  • Servire caldi con abbondante sciroppo d’acero e frutta fresca a piacere.

Candian Butter Tarts allo sciroppo d’acero

Candian Butter Tarts allo sciroppo d’acero

Candian Butter Tarts allo sciroppo d’acero

Piccole crostatine allo sciroppo d’acero dal guscio friabile e burroso e il ripieno ricco e deliziosamente appiccicoso.

Le Butter Tart sono una delle prelibatezze per eccellenza della cucina Canadese.
Si dice che siano state cucinate per la prima volta nel 1600 in Quebéc. La versione originaria prevedeva zucchero d’acero, burro appena sbattuto e frutta secca.
Lo sciroppo d’acero dona al ripieno una consistenza ancora più scioglievole.

Come tutte le ricette tradizionali, ogni famiglia Canadese cucina la propria versione, aggiungendo al ripieno ribes essiccato, noci pecan, gocce di cioccolato o addirittura pancetta croccante.

Consigliamo di gustarle come dessert o per una ricca merenda accompagnate da una fumante tazza di tea.

PREPARAZIONE

8 porzioni

}

Preparazione: 15 minuti

Cottura: 15 minuti

Difficoltà media

Dolce

Autore: MapleFarm

INGREDIENTI

Per i gusci:

  • 200g di farina tipo 0
  • 125g di zucchero
  • 125g di burro
  • 1 uovo piccolo
  • un pizzico di sale

Per il ripieno:

sciroppo-dacero-very-dark
ISTRUZIONI
  1. Preparare la frolla mettendo nel mixer la farina insieme al burro e frullare fino a quando non assume la consistenza della sabbia bagnata.
  2. Aggiungere l’uovo e un pizzico di sale e impastare fino a ottenere un panetto.
  3. Stendere la pasta a uno spessore di 4mm. Con un coppapasta ricavare 8 cerchi.
  4. Ricoprire uno stampo multiplo da muffin o degli stampini singoli del diametro di 8cm, precedentemente imburrati e riporre in frigorifero finchè il ripieno non sarà pronto.
  5. Per il ripieno, mescolare lo zucchero con lo sciroppo d’acero, il burro precedentemente sciolto, l’uovo, il succo di limone e un pizzico di sale fino a ottenere una crema omogenea.
  6. Scaldare il forno a 190°C.
  7. Togliere i gusci dal frigorifero, ricoprirli con una manciata di frutta secca mista e riempirli con il composto cremoso.
  8. Infornare per 13-15 minuti o finchè i gusci non saranno dorati.
  9. Servire le tortine tiepide o fredde.

Mini Pecan Pie per le Feste

Mini Pecan Pie per le Feste

Mini Pecan Pie per le Feste

La Pecan Pie è una torta a base di noci pecan e sciroppo d’acero che fa parte della tradizione canadese e statunitense.

Si prepara per la Feste del Ringraziamento e per le Feste di fine anno.

Abbiamo voluto declinarla in mini porzioni, ma nulla vieta di ottenere un’unica Pecan Pie da 21 cm di diametro. A dispetto della grande quantità di sciroppo d’acero e zucchero scuro che contiene il suo ripieno ha un gusto insolitamente fresco che piace a tutti.

Servitela fredda con una pallina di gelato alla vaniglia o con della panna poco montata, anche non zuccherata.

PREPARAZIONE

4-6 mini pie

}

Preparazione: 20 minuti

Cottura: 30 minuti

Difficoltà media

Dolci

Autore: MapleFarm

INGREDIENTI

Per il guscio:

  • 100 g di farina
  • 55 g di burro
  • un pizzicotto di sale
  • 10 g di zucchero
  • 1 cucchiaino di aceto
  • 50 ml d’acqua fredda

Per il ripieno:

  • 160 g di  sciroppo d’acero Maple Farm, Grade A, Varietà Dark
  • 50 g di zucchero di canna scuro
  • 2 uova
  • 40 g di burro fuso
  • 100 g di noci pecan tritate
  • 1 cucchiaino scarso di cannella
  • 1 pizzico di sale

Per decorare:

  • noci pecan, qb.
sciroppo-dacero-dark
ISTRUZIONI
  1. Mettere tutti gli ingredienti per i gusci nel mixer e azionare fino ad ottenere un panetto omogeneo. Avvolgere il panetto in carta per alimenti e riporlo in frigorifero per una ventina di minuti. Poi stenderlo in piccoli stampi imburrati. Con queste dosi si ottengono 4 mini pecan pie del diametro di 10 cm.
  2. Iniziare a preparare il ripieno sciogliendo il burro e pesando gli altri ingredienti.
  3. Mescolare in una ciotola con l’aiuto di una frusta a mano lo sciroppo d’acero con lo zucchero scuro e le uova e completare poi con il sale e la cannella.
  4. Aggiungere il burro fuso ormai intiepidito e mescolare con cura, poi aggiungere le noci pecan sminuzzate al coltello o tritate grossolanamente.
  5. Riempire i gusci preparati in precedenza con il ripieno.
  6. Decorare con le mezze noci pecan coprendo tutta la superficie del dolce.
  7. Infornare per 30 minuti e Far raffreddare bene prima di servire.