Maple Bacon

Maple Bacon

Maple Bacon

In una colazione alternativa, dallo stile tutto Canadese, non può mancare il Maple Bacon, gustoso e croccante bacon glassato allo sciroppo d’acero.

Il bacon si sposa benissimo con lo sciroppo d’acero. Nella tradizione anglosassone viene servito spesso con pancake o French toast accompagnati allo sciroppo d’acero.

Ma il Maple Bacon, il bacon glassato allo sciroppo d’acero, non è buono solo a colazione.
Spezzettato nell’impasto degli hamburger, oppure usato nella farcitura di sandwich al pollo o al tacchino da una spinta di sapore a piatti semplici.

Delizioso anche per insaporire l’impasto del pane o per preparare sfiziosi biscotti.
Ma se volete provare un gusto davvero originale, ricoprite i cupcake con crema al burro e sciroppo d’acero e croccante Maple Bacon sminuzzato, un’esplosione in bocca di tipico sapore Canadese.

PREPARAZIONE

12 fette

}

Preparazione: 5 minuti + 30 minuti di cottura

Difficoltà bassa

Snack

Autore: MapleFarm

INGREDIENTI
      sciroppo-dacero-gold
      ISTRUZIONI
      • Disporre il bacon su una teglia foderata di carta da forno, spennellare con lo sciroppo d’acero e spolverizzare con un po’ di zucchero di canna.
      • Cuocere in forno preriscaldato a 200°C per 8 minuti, girare le fette di bacon, spennellare con lo sciroppo d’acero e cospargere di zucchero di canna. Cuocere per altri 8 minuti.
        Ripetere l’operazione un paio di volte, finché le fette di bacon non raggiungono il livello di croccantezza desiderato.
      • Sfornare e disporre subito le fette croccanti in un contenitore di vetro a raffreddare.
      • Per una colazione all’americana servire con uova al tegamino o strapazzate e pane croccante, oppure sopra soffici pancake con l’aggiunta di altro sciroppo d’acero.

        Pancake salato

        Pancake salato

        Pancake salato

        Pancake salato

        Il preparato biologico per pancake e waffle si presta alle più differenti e fantasiose preparazioni: pancake dolci, pancake salati, vegani o preparati con la ricetta tradizionale.

        I pancake salati sono una ricetta facile e gustosa per una colazione salata ricca di energia o un pranzo salutare, ma anche sfizioso e alternativo, ideale prima di una sessione di sport.

        Si possono guarnire dando libero sfogo a estro e fantasia e in base ai propri gusti usando salumi, formaggi o composte di verdura.

        Il salmone affunicato, insieme al formaggio fresco spalmabile donano ai pancake salati un sapore unico e raffinato perfetto anche come antipasto o per il buffet di un aperitivo.

        Con il preparato biologico per pancake è il Pancake Day ogni giorno e in tutti i momenti della giornata!

        PREPARAZIONE

        18/20 pancake

        }

        Preparazione: 20 minuti

        Difficoltà bassa

        Antipasto

        Autore: MapleFarm

        INGREDIENTI
        • 250g di MapleFarm Pancake & waffle mix Biologico
        • 1 uovo grande
        • 300 ml latte
        • Sale q.b
        • Erba cipollina tritata fine o prezzemolo fresco
        • Burro per la padella
        • Salmone affumicato
        • Formaggio spalmabile tipo Philadelphia
        • Capperi
        • Chicchi di melagrana
        sciroppo-amber-foglia-dacero
        ISTRUZIONI
        • In una ciotola grande mescolare con una frusta o con uno sbattitore elettrico un uovo grande e il latte.
        • Aggiungere ½ busta di Pancake&Waffle Mix Biologico, sale e 2 cucchiai di erba cipollina tritata finemente o di prezzemolo tritato.
        • Usando un dosatore per gelato versare la pastella in una padella antiaderente, precedentemente imburrata, e lasciare cuocere a fiamma bassa per 2 minuti, girare appena si iniziano a vedere le bollicine sulla superfice del pancake, e cuocere per un altro minuto.
        • Servire i pancake salati con formaggio cremoso tipo Philadelphia, qualche fettina di salmone affumicato, capperi e chicchi di melagrana.

        Crema di zucca e carote con zenzero e sciroppo d’acero

        Crema di zucca e carote con zenzero e sciroppo d’acero

        Crema di zucca e carote con zenzero e sciroppo d’acero

        Rimettersi in forma dopo le feste adottando la sfida di Veganuary, che esorta a mangiare vegano per tutto il mese di gennaio.

        L’invito è quello di seguire un periodo di dieta detox e di allegerimento per liberarsi delle calorie in eccesso e delle tossine accumulate durante le feste.

        Leggero e detox però non significa senza sapore.
        La crema di zucca e carote con zenzero e sciroppo d’acero è una vellutata carezza di gusto.
        Lo sciroppo d’acero esalta la dolcezza delle verdure e lo zenzero, insieme ai chicchi di melagrana, accendono il palato con freschi toni acidi e leggermente piccanti.

         

        PREPARAZIONE

        4 porzioni

        }

        Preparazione: 30 minuti

        Difficoltà bassa

        Primo

        Autore: MapleFarm

        INGREDIENTI
        • 6 carote
        • 1/2 zucca mantovana
        • 1 scalogno tritato fine
        • un pezzo di zenzero fresco (circa 1 cm)
        • ½ cucchiaino di cannella in polvere
        • ½ cucchiaino di noce moscata in polvere
        • 1 cucchiaio di curry in polvere
        • 1/2 bicchiere di latte di cocco
        • acqua
        • olio
        • sale
        • 2 cucchiai di MapleFarm Puro sciroppo d’acero Grade A – Dark
        • semi di zucca per decorare
        • chicchi di melograno per decorare
        sciroppo-dacero-dark
        ISTRUZIONI
        • Pelare le carote e tagliarle a rondelle.
        • Privare la zucca di buccia e semi e tagliarla a pezzetti.
        • Pelare lo scologno e tagliarlo finemente.
        • Togliere la buccia allo zenzero e grattugiarlo.
        • Scaldare un filo di olio in una pentola e far rosolare lo scalogno.
        • Aggiungere poi lo zenzero grattugiato e il curry. Lasciar tostare un paio di minuti fino a quando il curry inizierà a sprigionare tutto il suo profumo.
        • A questo punto aggiungere le carote, la zucca e lo sciroppo d’acero.
        • Far rosolare per qualche minuto e poi ricoprire con acqua bollente. Salare, aggiungere cannella e noce moscata e lasciar cuocere per una ventina di minuti, fino a quando le verdure saranno morbide.
        • Prima di frullare la crema di carote, togliere un paio di mestoli di liquido da aggiungere eventualmente in un secondo tempo per correggere la densità in base al vostro gusto
        • Servire ben calda decorata con chicchi di melagrana, semi di zucca e gocce di latte di cocco.

          Petto di tacchino in salsa allo sciroppo d’acero

          Petto di tacchino in salsa allo sciroppo d’acero

          Petto di tacchino in salsa allo sciroppo d’acero

          Il petto tacchino con salsa allo sciroppo d’acero è un secondo piatto succulento che diventa protagonista della tavola di Natale.

          Il tacchino glassato è una ricetta tipica delle feste Nord americane.

          Cucinare il petto di tacchino ti permette di proporre una deliziosa ricetta tipica della tradizione, ma anche veloce e facile da preparare.
          Saporita carne bianca, tenera e succosa, con una glassatura aromatica che si sposa perfettamente con la salsa allo sciroppo d’acero.

          Quest’anno porta in tavola una nuova tradizione per il tuo pranzo di Natale!

           

          PREPARAZIONE

          4 porzioni

          }

          Preparazione: 1 ora + 12 ore di marinatura

          Difficoltà media

          Secondo

          Autore: MapleFarm

          INGREDIENTI
          • 2 fese di petto di tacchino disossato
          • 1 cucchiaio di burro a temperatura ambiente

          Per la salamoia secca:

          • 1 cucchiaio di pepe nero
          • 1 cucchiaino di zucchero
          • 1 cucchiaino di paprika affumicata
          • 1/2 cucchiaino di aglio in polvere
          • 1 rametto di rosmarino fresco

          Per la salsa allo sciroppo d’acero:

            caraffa-limited-edition-natale-2021/1
            ISTRUZIONI
            • In una ciotolina preparare la salamoia secca mescolando sale, pepe, zucchero,paprika e aglio in polvere.
            • Cospargere i petti di tacchino con la salamoia secca, tamponando per fare aderire bene.
            • Disporre i petti di tacchino in un contenitore sopra un rametto di rosmarino e lasciare riposare in frigo per 12 ore.
            • Preriscaldare il forno a 220°.
            • Eliminare la salamoia secca in eccesso dal petto di tacchino e scartare il rosmarino.
            • Strofinare il tacchino con il burro.
            • Disporre i petti in una teglia da forno a bordi alti, appoggiati su una gratella.
            •  Abbassare la temperatura del forno a 180° e arrostire il petto di tacchino fino a doratura completa, circa 40 minuti.
            • Mentre il tacchino cuoce, in una ciotola adatta al microonde mescolare zucchero di canna, sciroppo d’acero,  salsa di soia, burro, salsa Sriracha (opzionale) e paprika.
            • Cuocere in microonde coprendo con un piatto per 2 minuti alla massima potenza.
            • Dopo aver cotto il tacchino per 40 minuti, iniziare a spennellarlo con la salsa allo sciroppo d’acero ogni 10 minuti e lasciare cuocere per altri 20 minuti.
            • Se si dispone di termometro per alimenti misurare che la temperatura interna sia di 72°.
            • Al termine della cottura, togliere il tacchino dal forno e coprirlo con un foglio di alluminio.
            • Lasciare riposare per 20 minuti prima di affettarlo.
            • Servire ben caldo con un contorno di stagione
            • Il tacchino avavnzato si può conservare in frigorifero per 2 giorni. Con gli avanzi si possono fare dei dei delizioni sandwich

            Brie al forno con pinoli e sciroppo d’acero

            Brie al forno con pinoli e sciroppo d’acero

            Brie al forno con pinoli e sciroppo d’acero

            Il brie al forno con pinoli e sciroppo d’acero è un antipasto goloso da perdere la testa.

            Il formaggio caldo si fonde con la croccantezza dei pinoli, la dolcezza dello sciroppo d’acero e l’acidità dei chicchi di melagrana.

            Una ricetta facile ma speciale per i giorni di festa o l’accompagnamento perfetto per un aperitivo tra amici, da mettere in mezzo al tavolo e condividere spalmato su fette di pane croccanti.

            Dopo il primo assaggio, l’abbinamento brie e sciroppo d’acero diventerà sicuramente un classico sulle vostre tavole delle feste e non!

             

            PREPARAZIONE

            6 porzioni

            }

            Preparazione: 15 minuti

            Difficoltà facile

            Antipasto

            Autore: MapleFarm

            INGREDIENTI
            sciroppo-dacero-very-dark
            ISTRUZIONI
            •  Condire la forma di brie con l’olio d’oliva , il sale, il pepe e il rosmarino e mettere in una pirofila
            • Cuocere in forno preriscaldato statico a 200C per 10 minuti e poi altri 3 minuti in modalità grill.
            • Nel frattempo tostare i pinoli con un cucchiaio di burro, a fiamma bassa , finché diventano dorati.
            • Sgranare una melagrana
            • Servire caldo, mettendo sopra i pinoli tostati, i chicchi di melagrana e 3 cucchiai di sciroppo d’acero

            0
              0
              Il mio carrello
              Il tuo carrello è vuotoRitorna al negozio