Focaccia con salamoia allo sciroppo d’acero

Focaccia con salamoia allo sciroppo d’acero

Focaccia con salamoia allo sciroppo d’acero

La focaccia con salamoia allo sciroppo d’acero è gustosa, umida e dalla crosticina croccante, perfetta da sola o farcita.

La sua preparazione è davvero semplice perché non occorre lavorare a lungo l’impasto, ma semplicemente mescolare tutti gli ingredienti e attendere poi la lievitazione.

Il segreto è la salamoia con l’aggiunta di sciroppo d’acero che renderà la vostra focaccia dorata e profumatissima con una nota di croccantezza in più in superficie, mentre l’interno resterà morbido e umido.

Vi consigliamo di farcire la focaccia con salamoia allo sciroppo d’acero con salumi freschi e verdure grigliate, oppure di servirla al naturale come golosa merenda salata.

PREPARAZIONE

4 porzioni

}

Preparazione: 15 minuti

Cottura: 25 minuti

Difficoltà media

Lievitato

Autore: MapleFarm

INGREDIENTI

per l’impasto:

  • 400 g di farina tipo 1
  • 320 g di acqua fresca
  • 7 g di lievito di birra fresco
  • 15 g di sale

per la salamoia:

  • 3 cucchiai d’olio
  • 2 cucchiai di sciroppo d’acero Maple Farm, Grade A, Varietà Very Dark
  • un pizzico abbondante di sale 
  • 2 cucchiai d’acqua
sciroppo-dacero-very-dark
ISTRUZIONI
  1. Pesare tutti gli ingredienti, mettendo la farina in una ciotola capiente con il sale.
  2. Sciogliere il lievito nell’acqua, poi versare il liquido nella farina e mescolare con una forchetta. Amalgamare gli ingredienti solo con l’aiuto della forchetta, in modo che si formi un composto uniforme, umido e appiccicoso.
  3. Lasciar lievitare un’ora nella stessa ciotola.
  4. Coprire una leccarda con un foglio di carta forno e versarci l’impasto della focaccia. Stenderla grossolanamente, aiutandosi con le mani unte di olio, poi lasciar lievitare ancora per 3 ore.
  5. Riscaldare il forno a 190°C.
  6. Preparare la salamoia con l’olio, l’acqua, lo sciroppo d’acero e il sale.
  7. Quando il forno è ben caldo, ricavare delle fossette sulla superficie della focaccia con i polpastrelli unti d’olio. Versare poi la salamoia e spargerla su tutta la superficie inclinando leggermente la teglia.
  8. Infornare per 25 minuti o fino a doratura.

Verdure in agrodolce con lo sciroppo d’acero

Verdure in agrodolce con lo sciroppo d’acero

Verdure in agrodolce con lo sciroppo d’acero

Le verdure in agrodolce con lo sciroppo d’acero sono un contorno semplice e delizioso.

In autunno potete scegliere le vostre verdure autunnali preferite: c’è l’imbarazzo della scelta. D’estate potete aggiungere le melanzane e le zucchine per combinazioni sempre nuove.

Assaggiate per regolare la gradazione di agro che preferite e abbondate con lo sciroppo d’acero: ma ricordate che le verdure devono restare leggermente croccanti. Le spezie sono facoltative ma danno a questo piatto una marcia in più.

Le verdure in agrodolce si possono anche servire su crostoni di pane abbrustolito, per originali bruschette calde.

PREPARAZIONE

2/3 porzioni

}

Preparazione: 5 minuti

Cottura: 15 minuti

Difficoltà facile

Contorno

Autore: MapleFarm

INGREDIENTI
  • 200 g di zucca pulita
  • 150 g di peperoni carnosi
  • 200 g di cimette di cavolfiore bianco
  • ½ cipolla
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 2 cucchiai di aceto balsamico
  • 2 cucchiai di sciroppo d’acero Maple Farm, Grade A, Varietà Dark
  • 1 spolverata di “cinque spezie” (facoltativo)
  • sale
  • pepe
sciroppo-dacero-very-dark
ISTRUZIONI
  1. Sminuzzare la cipolla e pelare lo spicchio d’aglio e metterli a rosolare in una padella con due cucchiai di olio.
  2. Versare in padella le verdure e farle insaporire a fiamma vivace per 10 minuti.
  3. Sfumare con l’aceto balsamico e poi regolare di sale, pepe e spezie a piacere.
  4. Aggiungere un poco d’acqua per completare la cottura, quando necessario; alla fine il liquido deve essere quasi completamente assorbito.
  5. Completare con lo sciroppo d’acero, rigirare ancora le verdure in agrodolce e servire .

Pollo marinato allo sciroppo d’acero con limone e timo

Pollo marinato allo sciroppo d’acero con limone e timo

Pollo marinato allo sciroppo d’acero con limone e timo

Il pollo marinato allo sciroppo d’acero è una ricetta veloce e facile che si può preparare in anticipo e cuocere per pochi minuti al momento di portare in tavola.
La marinatura renderà la carne morbida e gustosa, adatta a una veloce passata in padella.

Questo piatto, profumato di limone e timo, si presta ad essere accompagnato da una ratatouille di verdure o da un’insalata autunnale con noci e uva. Per i più golosi si possono aggiungere al pollo marinato allo sciroppo d’acero con limone e timo delle piccole scagliette di formaggio stagionato.

PREPARAZIONE

4 porzioni

}

Preparazione: 5 minuti

Cottura: 5 minuti

Difficoltà facile

Secondo piatto

Autore: MapleFarm

INGREDIENTI
  • 400 g di petto di pollo a tocchetti
  • 1 limone
  • 4 cucchiai di sciroppo d’acero MapleFarm, grade A, varietà Amber
  • un rametto di timo fresco
  • 2 cucchiai d’olio extravergine d’oliva
  • qb sale
  • qb pepe
  • per accompagnare: lattuga mista, noci o nocciole, chicchi d’uva, formaggio stagionato
sciroppo-dacero-amber
ISTRUZIONI
    1. In un recipiente che possa andare in frigorifero, metti il pollo a tocchetti, con il succo di limone, lo sciroppo d’acero, un pizzico di sale e pepe, le foglioline di un rametto di timo fresco e un cucchiaio d’olio extravergine d’oliva.
    2. Mescola bene e fai marinare in frigo per qualche ora. Se vuoi prepararlo in anticipo va bene anche la sera prima.
    3. In un padella fai scaldare un cucchiaio d’olio e fai rosolare il pollo, poi unisci qualche cucchiaiata di marinata e falla evaporare. A fine cottura aggiungi un cucchiaio di sciroppo d’acero che farà colorire meglio la carne.
    4. Servi il pollo al timo e limone marinato con sciroppo d’acero, con un’insalata autunnale arricchita da noci e uva, condita con il sughetto di cottura della carne stessa.

Se cerchi altre ricette per cucinare il pollo con lo sciroppo d’acero, le trovi qui:

Insalata estiva di pollo con sciroppo d’acero

Cosce di pollo con sciroppo d’acero

Salsa bbq fatta in casa

Salsa bbq fatta in casa

Salsa bbq fatta in casa

La salsa bbq o salsa barbecue è la salsa perfetta per insaporire alette di pollo e costine di maiale cotte alla brace. È la salsa che dà il gusto in più e ha un profilo aromatico abbastanza ampio, dal dolce, al sapido, al piccante.

La ricetta è nata negli Stati Uniti tra il XIX e il XX secolo, invenzione di coloni di origine europea. Da lì le varianti sono infinite.

Ciò che si deve distinguere in una salsa bbq fatta a regola d’arte sono: l’agrodolce ben distinguibile, la consistenza densa e lucida,  una nota pungente più o meno piccante e un colore scuro e caldo.

La variante che abbiamo sperimentato è veloce da preparare a casa, evitando così i conservanti delle salse comprate, ma ha anche un buon grado di aromaticità.

PREPARAZIONE

4 porzioni

}

Preparazione: 5 minuti

Cottura: 10 minuti

Difficoltà facile

Salsa

Autore: MapleFarm

INGREDIENTI

  • 300 g di concentrato di pomodoro
  • 2 spicchi d’aglio
  • mezza cipolla
  • 30 ml di aceto di mele
  • 1 cucchiaio di acqua
  • 2 cucchiai di sciroppo d’acero MapleFarm, grade A, varietà Dark o Vey Dark
  • 1 cucchiaio di senape
  • 1 cucchiaio di salsa di soia
  • 1 cucchiaino di paprica affumicata
  • sale
  • peperoncino
sciroppo-dacero-very-dark

ISTRUZIONI

  1. Versa in un pentolino il concentrato di pomodoro con l’aglio e la cipolla e mescolali bene.
  2. Porta a temperatura e quando le verdure iniziano a rilasciare il loro profumo, sfuma con acqua e aceto.
  3. Togli l’aglio e aggiungi la senape, la salsa di soia, la paprika affumicata e prosegui la cottura per 10 minuti.
  4. Per servire una salsa cremosissima e più gustosa, puoi scegliere di frullarla con qualche pezzo della cipolla usata in cottura, oppure eliminare tutta la cipolla se preferisci un gusto più delicato.
  5. A fine cottura aggiungi lo sciroppo d’acero per rendere la salsa lucidissima e regola di sale e peperoncino piccante.
  6. Fai raffreddare e utilizza per laccare la carne nelle tue grigliate o per insaporire deliziosi burger.

Jacket Potato con sciroppo d’acero e cipolle croccanti

Jacket Potato con sciroppo d’acero e cipolle croccanti

Jacket Potato con sciroppo d’acero e cipolle croccanti

Le patate in camicia o jacket potato, come le chiamano gli inglesi. Semplici patate cotte in forno con olio e sale finché diventano croccanti fuori e morbidissime dentro. Arricchite da cipolle croccantissime e sciroppo d’acero. Una texture morbida/croccante unita al sapore dolce/sapido che stuzzica il palato e lo soddisfa in pieno.

PREPARAZIONE

4 porzioni

}

Preparazione: 20 minuti

Cottura: 70 minuti

Difficoltà facile

Salato

Autore: Elisa Russo, blogger del network Saygood.

INGREDIENTI

  • 4 patate di circa 200 g l’una
  • 1 cipolla di Tropea
  • 2 cucchiai amido di mais
  • 4 cucchiai sciroppo d’acero very dark
  • 500 ml olio di semi di arachide per la frittura
  • sale
  • pepe
  • olio extra vergine d’oliva

Esaurito

ISTRUZIONI

  1. Sbuccia la cipolla e pratica dei tagli orizzontali. Tagliala molto sottile verticalmente con un coltello affilato o con una mandolina. Sciacquala in acqua ghiacciata e poi asciugala molto bene con della carta assorbente o un canovaccio da cucina.
  2. Passa i pezzi di cipolla nell’amido di mais per asciugarla ulteriormente e friggine una manciata per volta nell’olio caldo (180°) fino che sarà croccante. Scola su carta assorbente e sala una volta fredde.
  3. Lava le patate con una spazzola per togliere tutti i residui di terra.
 Preriscalda il forno in modalità statica a 200°.
  4. Bucale con uno stuzzicadenti per tutta la superficie e cuocile nel microonde per 5 minuti per lato (cuoci per 5 minuti e poi girale per completare la cottura per altri 5 minuti).
  5. Mettile in una pirofila che possa andare in forno e cospargile di olio e sale. Infornale per circa 30/40 minuti girandole a metà cottura. Assicurati che siano morbide all’interno infilzandole con uno stecchino.
  6. Tagliale a metà nel senso della lunghezza e irrorale di olio e sciroppo d’acero. Completa con le cipolle fritte e il pepe. Mangiale calde.

NOTE

Le cipolle fritte si mantengono per due/tre settimane chiuse in un barattolo di vetro a condizione che siano bene asciutte.

Per chi volesse saltare il passaggio al microonde e fare tutto in forno, basterà cospergerle di sale e olio subito dopo averle bucate e cuocerle in forno per circa 60/70 minuti girandole a metà cottura.

0
    0
    Il mio carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna al negozio