Medaglioni di maiale con riduzione allo sciroppo d’acero

Medaglioni di maiale con riduzione allo sciroppo d’acero

Medaglioni di maiale con riduzione allo sciroppo d’acero

Un menu di Natale a base di sciroppo d’acero che si rispetti non può non avere come protagonista del secondo piatto la carne di maiale.
Il filetto di maiale infatti , avvolto nella pancetta che gli dona sapidità, si sposa perfettamente con la dolcezza dello sciroppo d’acero, che caramellando, dona una nota aromatica al piatto.

I medaglioni di maiale con riduzione allo sciroppo d’acero sono un’idea economica e facile da realizzare per una secondo piatto delle feste di sicuro effetto.

PREPARAZIONE

Per 4 persone

}

30 minuti + 2 ore di marinatura

Difficoltà bassa

Primo

Autore: MapleFarm

INGREDIENTI
  • 800 g di filetto di maiale
  • 170 ml di MapleFarm Puro sciroppo d’acero – Dark
  • 120 g di senape di Digione, forte
  • 3 spicchi d’aglio
  • 3 rametti di rosmarino + qualche ciuffo per la decorazione
  • 12 fettine di pancetta dolce tesa
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe nero

 

     

    sciroppo-d-acero-inverno

    ISTRUZIONI

    • Affettare il filetto in pezzi di circa 4 cm di spessore.

    • Preparare la marinatura amalgamando 3 cucchiai di olio di oliva con lo sciroppo d’acero e la senape. Unire gli spicchi d’aglio sbucciati e spremuti e gli aghetti di rosmarino sminuzzati finemente.

    • Versare la marinatura all’interno di un contenitore capiente e adagiarvi i filetti di maiale. Coprire con la pellicola e conservare in frigofifero per 2 ore, girandoli dall’altro lato dopo un’ora.

    • Trascorse le due ore scolare la carne dalla marinatura, salarla e peparla da ambo i lati.

    • Avvolgere i filetti con una fetta di pancetta ciascuno e fermarli con dello spago.

    • Raccogliere la marinatura in un pentolino e portare a ebollizione, cuocendo circa 10 minuti. La salsa dovrà ridursi della metà e addensarsi. Un volta ridotta, filtrarla con un colino a maglie fini e tenere da parte.

    • Scaldare qualche cucchiaio di olio in una padella capiente e unire i filetti di maiale cuocendoli a fuoco alto, due o tre minuti per lato, fino a che non saranno ben rosolati esternamente, quindi proseguire la cottura ancora un paio di minuti per lato spennellando con un po’ della salsa.

    • Servire subito i filetti irrorando con la salsa. Decorare ogni porzione con qualche ciuffetto di rosmarino e accompagnare con patate arrosto.

    Insalata di mazzancolle con dressing al burro di arachidi

    Insalata di mazzancolle con dressing al burro di arachidi

    Insalata di mazzancolle con dressing al burro di arachidi

    Il burro di arachidi non è solo uno snack proteico ma gustare spalmato sul pane insieme alla marmellata o mischiato nello yogurt.

    In realtà è un ingrediente sorprendente che si presta in diverse ricette e dona un intenso sapore di arachidi tostate alle tue preparazioni.

    L’insalata di mazzancolle con dressing al burro di arachidi è un esempio di piatto fresco e salutare, dal gusto orientale.

    Il dressing al burro di arachidi e sciroppo d’acero rende cremoso e aromatico questo piatto estivo, facile da preparare, pronto in pochi minuti, colorato, gustoso e adatto per un pasto equilibrato, ottimo anche da consumare in spiaggia o in picnic all’aperto.

    PREPARAZIONE

    2 persone

    }

    Preparazione: 30 minuti

    Difficoltà bassa

    Piatto unico

    Autore: MapleFarm

    INGREDIENTI

    Per l’insalata

    • 120 g di riso basmati

    • 140 g di fagioli edamame surgelati

    • 8 mazzancolle

    • 1 mango

    • 8 ravanelli

    • sale

    • olio extravergine di oliva

    • pepe nero

    Per il dressing

    Per guarnire

    • 1 cucchiaino di semi di sesamo bianchi

    • 1 lime

    sciroppo-dacero-amber
    ISTRUZIONI
    • Sciacquare il riso basmati in un colino a maglie finissime fino a fargli perdere tutto l’amido.

    • Mettere il riso scolato in un pentolino e coprire con acqua salata a filo.

    • Cuocere a fiamma medio-bassa, coperto, per circa 15 minuti o comunque fino a che non avrà interamente assorbito l’acqua.

    • Trasferire il riso in una ciotola, condirlo con un filo d’olio e lasciarlo intiepidire.

    • Nel frattempo, lessare gli edamame in acqua salata secondo i tempi riportati sulla confezione (manteneteli croccanti), scolare e lasciare raffreddare.

    • Sgusciare le mazzancolle e rosolarle in padella con un filo d’olio e un pizzico di pepe giusto 2 minuti per lato. Lasciare intiepidire.

    • Tagliare a cubetti la polpa del mango. Lavare bene i ravanelli e tagliarli a rondelle.

    • Preparate la salsa sbattendo in una ciotola l’olio di sesamo, 1 pizzico di zenzero in polvere, il succo di un lime, il puro burro di arachidi cremoso, lo sciroppo d’acero e la salsa di soia.

    • Trasferire il dressing in un flacone dosatore ricordandovi di agitare bene prima dell’uso.

    • Sistemare gli ingredienti nei singoli piatti, condite a filo con il dressing preparato, decorate con i semi di sesamo e con lime tagliato a fettine. Servire freddo.

    Pancake salato

    Pancake salato

    Pancake salato

    Pancake salato

    Il preparato biologico per pancake e waffle si presta alle più differenti e fantasiose preparazioni: pancake dolci, pancake salati, vegani o preparati con la ricetta tradizionale.

    I pancake salati sono una ricetta facile e gustosa per una colazione salata ricca di energia o un pranzo salutare, ma anche sfizioso e alternativo, ideale prima di una sessione di sport.

    Si possono guarnire dando libero sfogo a estro e fantasia e in base ai propri gusti usando salumi, formaggi o composte di verdura.

    Il salmone affunicato, insieme al formaggio fresco spalmabile donano ai pancake salati un sapore unico e raffinato perfetto anche come antipasto o per il buffet di un aperitivo.

    Con il preparato biologico per pancake è il Pancake Day ogni giorno e in tutti i momenti della giornata!

    PREPARAZIONE

    18/20 pancake

    }

    Preparazione: 20 minuti

    Difficoltà bassa

    Antipasto

    Autore: MapleFarm

    INGREDIENTI
    • 250g di MapleFarm Pancake & waffle mix Biologico
    • 1 uovo grande
    • 300 ml latte
    • Sale q.b
    • Erba cipollina tritata fine o prezzemolo fresco
    • Burro per la padella
    • Salmone affumicato
    • Formaggio spalmabile tipo Philadelphia
    • Capperi
    • Chicchi di melagrana
    sciroppo-amber-foglia-dacero
    ISTRUZIONI
    • In una ciotola grande mescolare con una frusta o con uno sbattitore elettrico un uovo grande e il latte.
    • Aggiungere ½ busta di Pancake&Waffle Mix Biologico, sale e 2 cucchiai di erba cipollina tritata finemente o di prezzemolo tritato.
    • Usando un dosatore per gelato versare la pastella in una padella antiaderente, precedentemente imburrata, e lasciare cuocere a fiamma bassa per 2 minuti, girare appena si iniziano a vedere le bollicine sulla superfice del pancake, e cuocere per un altro minuto.
    • Servire i pancake salati con formaggio cremoso tipo Philadelphia, qualche fettina di salmone affumicato, capperi e chicchi di melagrana.

    Petto di tacchino in salsa allo sciroppo d’acero

    Petto di tacchino in salsa allo sciroppo d’acero

    Petto di tacchino in salsa allo sciroppo d’acero

    Il petto tacchino con salsa allo sciroppo d’acero è un secondo piatto succulento che diventa protagonista della tavola di Natale.

    Il tacchino glassato è una ricetta tipica delle feste Nord americane.

    Cucinare il petto di tacchino ti permette di proporre una deliziosa ricetta tipica della tradizione, ma anche veloce e facile da preparare.
    Saporita carne bianca, tenera e succosa, con una glassatura aromatica che si sposa perfettamente con la salsa allo sciroppo d’acero.

    Quest’anno porta in tavola una nuova tradizione per il tuo pranzo di Natale!

     

    PREPARAZIONE

    4 porzioni

    }

    Preparazione: 1 ora + 12 ore di marinatura

    Difficoltà media

    Secondo

    Autore: MapleFarm

    INGREDIENTI
    • 2 fese di petto di tacchino disossato
    • 1 cucchiaio di burro a temperatura ambiente

    Per la salamoia secca:

    • 1 cucchiaio di pepe nero
    • 1 cucchiaino di zucchero
    • 1 cucchiaino di paprika affumicata
    • 1/2 cucchiaino di aglio in polvere
    • 1 rametto di rosmarino fresco

    Per la salsa allo sciroppo d’acero:

      caraffa-limited-edition-natale-2021/1
      ISTRUZIONI
      • In una ciotolina preparare la salamoia secca mescolando sale, pepe, zucchero,paprika e aglio in polvere.
      • Cospargere i petti di tacchino con la salamoia secca, tamponando per fare aderire bene.
      • Disporre i petti di tacchino in un contenitore sopra un rametto di rosmarino e lasciare riposare in frigo per 12 ore.
      • Preriscaldare il forno a 220°.
      • Eliminare la salamoia secca in eccesso dal petto di tacchino e scartare il rosmarino.
      • Strofinare il tacchino con il burro.
      • Disporre i petti in una teglia da forno a bordi alti, appoggiati su una gratella.
      •  Abbassare la temperatura del forno a 180° e arrostire il petto di tacchino fino a doratura completa, circa 40 minuti.
      • Mentre il tacchino cuoce, in una ciotola adatta al microonde mescolare zucchero di canna, sciroppo d’acero,  salsa di soia, burro, salsa Sriracha (opzionale) e paprika.
      • Cuocere in microonde coprendo con un piatto per 2 minuti alla massima potenza.
      • Dopo aver cotto il tacchino per 40 minuti, iniziare a spennellarlo con la salsa allo sciroppo d’acero ogni 10 minuti e lasciare cuocere per altri 20 minuti.
      • Se si dispone di termometro per alimenti misurare che la temperatura interna sia di 72°.
      • Al termine della cottura, togliere il tacchino dal forno e coprirlo con un foglio di alluminio.
      • Lasciare riposare per 20 minuti prima di affettarlo.
      • Servire ben caldo con un contorno di stagione
      • Il tacchino avavnzato si può conservare in frigorifero per 2 giorni. Con gli avanzi si possono fare dei dei delizioni sandwich

      Brie al forno con pinoli e sciroppo d’acero

      Brie al forno con pinoli e sciroppo d’acero

      Brie al forno con pinoli e sciroppo d’acero

      Il brie al forno con pinoli e sciroppo d’acero è un antipasto goloso da perdere la testa.

      Il formaggio caldo si fonde con la croccantezza dei pinoli, la dolcezza dello sciroppo d’acero e l’acidità dei chicchi di melagrana.

      Una ricetta facile ma speciale per i giorni di festa o l’accompagnamento perfetto per un aperitivo tra amici, da mettere in mezzo al tavolo e condividere spalmato su fette di pane croccanti.

      Dopo il primo assaggio, l’abbinamento brie e sciroppo d’acero diventerà sicuramente un classico sulle vostre tavole delle feste e non!

       

      PREPARAZIONE

      6 porzioni

      }

      Preparazione: 15 minuti

      Difficoltà facile

      Antipasto

      Autore: MapleFarm

      INGREDIENTI
      sciroppo-dacero-very-dark
      ISTRUZIONI
      •  Condire la forma di brie con l’olio d’oliva , il sale, il pepe e il rosmarino e mettere in una pirofila
      • Cuocere in forno preriscaldato statico a 200C per 10 minuti e poi altri 3 minuti in modalità grill.
      • Nel frattempo tostare i pinoli con un cucchiaio di burro, a fiamma bassa , finché diventano dorati.
      • Sgranare una melagrana
      • Servire caldo, mettendo sopra i pinoli tostati, i chicchi di melagrana e 3 cucchiai di sciroppo d’acero

      0
        0
        Il mio carrello
        Il tuo carrello è vuotoRitorna al negozio