Bruschetta con robiola, fichi, bresaola e sciroppo d’acero

Bruschetta con robiola, fichi, bresaola e sciroppo d’acero

Bruschetta con robiola, fichi, bresaola e sciroppo d’acero

Una ricetta tanto semplice quanto saporita, la bruschetta con robiola, fichi, bresaola e sciroppo d’acero Very Dark e una vera esplosione di sapori.

La dolcezza dei fichi di fine estate, esaltata dall’aromaticità dello sciroppo d’acero si sposa perfettamente con la sapidità di bresaola e robiola.
Un’idea fresca e cremosa, ideale per accompagnare un cocktail all’aperitivo o come leggero antipasto.

Lo sciroppo d’acero nella varietà Very dark, con il suo spiccato retrogusto di caramello e la sua consistenza più densa è un ottimo abbinamento per salumi e formaggi.

PREPARAZIONE

2 persone

}

Preparazione: 5 minuti

Difficoltà bassa

Antipasto

Autore: MapleFarm

INGREDIENTI
    sciroppo-dacero-very-dark
    ISTRUZIONI
    • Affettare il pane ottenendo 8 fette dello stesso spessore.
    • Tostare le fette di pane su entrambe i lati
    • Lavare i fichi e tagliarli a metà
    • Inserire un gheriglio di noce per ciascuna metà di fico.
    • Spalmare le fette di pane con la robiola
    • Adagiare su ciascuna fetta una fettina di bresaola, una metà di fico e qualche fogliolina di menta
    • Al momento del servizio, irrorare le bruschette con qualche cucchiaio di sciroppo d’acero.

    Insalata di mazzancolle con dressing al burro di arachidi

    Insalata di mazzancolle con dressing al burro di arachidi

    Insalata di mazzancolle con dressing al burro di arachidi

    Il burro di arachidi non è solo uno snack proteico ma gustare spalmato sul pane insieme alla marmellata o mischiato nello yogurt.

    In realtà è un ingrediente sorprendente che si presta in diverse ricette e dona un intenso sapore di arachidi tostate alle tue preparazioni.

    L’insalata di mazzancolle con dressing al burro di arachidi è un esempio di piatto fresco e salutare, dal gusto orientale.

    Il dressing al burro di arachidi e sciroppo d’acero rende cremoso e aromatico questo piatto estivo, facile da preparare, pronto in pochi minuti, colorato, gustoso e adatto per un pasto equilibrato, ottimo anche da consumare in spiaggia o in picnic all’aperto.

    PREPARAZIONE

    2 persone

    }

    Preparazione: 30 minuti

    Difficoltà bassa

    Piatto unico

    Autore: MapleFarm

    INGREDIENTI

    Per l’insalata

    • 120 g di riso basmati

    • 140 g di fagioli edamame surgelati

    • 8 mazzancolle

    • 1 mango

    • 8 ravanelli

    • sale

    • olio extravergine di oliva

    • pepe nero

    Per il dressing

    Per guarnire

    • 1 cucchiaino di semi di sesamo bianchi

    • 1 lime

    sciroppo-dacero-amber
    ISTRUZIONI
    • Sciacquare il riso basmati in un colino a maglie finissime fino a fargli perdere tutto l’amido.

    • Mettere il riso scolato in un pentolino e coprire con acqua salata a filo.

    • Cuocere a fiamma medio-bassa, coperto, per circa 15 minuti o comunque fino a che non avrà interamente assorbito l’acqua.

    • Trasferire il riso in una ciotola, condirlo con un filo d’olio e lasciarlo intiepidire.

    • Nel frattempo, lessare gli edamame in acqua salata secondo i tempi riportati sulla confezione (manteneteli croccanti), scolare e lasciare raffreddare.

    • Sgusciare le mazzancolle e rosolarle in padella con un filo d’olio e un pizzico di pepe giusto 2 minuti per lato. Lasciare intiepidire.

    • Tagliare a cubetti la polpa del mango. Lavare bene i ravanelli e tagliarli a rondelle.

    • Preparate la salsa sbattendo in una ciotola l’olio di sesamo, 1 pizzico di zenzero in polvere, il succo di un lime, il puro burro di arachidi cremoso, lo sciroppo d’acero e la salsa di soia.

    • Trasferire il dressing in un flacone dosatore ricordandovi di agitare bene prima dell’uso.

    • Sistemare gli ingredienti nei singoli piatti, condite a filo con il dressing preparato, decorate con i semi di sesamo e con lime tagliato a fettine. Servire freddo.

    Cheesecake al burro di arachidi

    Cheesecake al burro di arachidi

    Cheesecake al burro di arachidi

    La cheesecake al burro di arachidi è un dessert proteico, fresco e cremoso, come cremoso è il puro burro di arachidi, l’ingrediente principale che le dona un sapore tutto americano.

    Facile da preparare, senza uova e senza cottura, è ideale per l’estate.

    A renderla ancora più golosa è la base di biscotti al cacao e la decorazione al cioccolato: cioccolato e burro di arachidi sono un matrimonio perfetto, per un’alternativa ancora più raffinata si può sostituire il cioccolato fuso con il caramello salato. Un connubio da veri intenditori.

    Ideale come colazione o merenda estiva, ottima prima o dopo lo sport per l’apporto proteico del burro di arachidi.

    PREPARAZIONE

    6 persone

    }

    Preparazione: 30 minuti + tempo di riposo in frigorifero

    Difficoltà bassa

    Dessert

    Autore: MapleFarm

    INGREDIENTI
    • 200 g di biscotti al cacao
    • 65 g di burro fuso
    • 400 g di formaggio cremoso
    • 200 g di panna fresca da montare
    • 100 g di zucchero a velo
    • 120 g di MapleFarm Puro burro di arachidi creamy
    • 1 pizzico di sale
    • 50 g di cioccolato fondente per la decorazione
    sciroppo-dacero-amber
    ISTRUZIONI
    • Preparare la base della cheesecake, sbriciolando finemente i biscotti in un mixer finché non diventano farina.
    • Aggiungere il burro fuso e mescolare fino a ottenere una consistenza sabbiosa.
    • Foderare con uno strato di pellicola per alimenti uno stampo per torte a cerniera di 20 cm di diametro e versarvi il composto di biscotti per la base, pressando bene con il dorso di un cucchiaio.
    • Riporre la base della torta in frigorifero.
    • Mescolare il formaggio cremoso con lo zucchero a velo e un pizzico di sale.
    • Aggiungere il burro di arachidi e mescolare fino ad amalgamarlo perfettamente.
    • Montare la panna e aggiungerla al composto, mescolando con delicatezza dal basso verso l’alto.
    • Versare la crema di formaggio e burro di arachidi sulla base, avendo l’accortezza di verificare che non si formino bolle d’aria.
    • Riporre in frigo per almeno sei ore, meglio per tutta la notte.
    • Quando la torta sarà ben raffreddata, sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente e versarlo a filo sulla superficie della torta.
    • Lasciar raffreddare in frigo prima di servire.

    Panna cotta allo sciroppo d’acero

    Panna cotta allo sciroppo d’acero

    Panna cotta allo sciroppo d’acero

    La panna cotta allo sciroppo d’acero è un dolce al cucchiaio facile da preparare e con una presentazione da pasticceria che stupirà anche gli ospiti più esigenti.

    Questa ricetta in versione vegana è adatta proprio a tutti e risulta anche più leggera, per un elegante fine pasto morbido, cremoso e aromatico senza troppi sensi di colpa.

    Lo sciroppo d’acero amber usato sia nella preparazione che come topping, rende questa ricetta ancora più golosa, donando un piacevole sapore di zucchero di canna e nocciola.

    PREPARAZIONE

    4 porzioni

    }

    Preparazione: 20 minuti + tempo di riposo

    Difficoltà bassa

    Dessert

    Autore: MapleFarm

    INGREDIENTI
        sciroppo-dacero-amber
        ISTRUZIONI
        • Versare in una ciotola l’agar agar in acqua fredda e lasciare riposare per 10 minuti.
        • Passati i 10 minuti scaldare dolcemente in una casseruola il latte di mandorle, lo sciroppo d’acero, il latte di cocco e il composto di gelatina vegana.
        • Quando inizia a bollire, togliere dal fuoco.
        • Unire l’estratto di vaniglia.
        • Disporre gli stampini su una teglia
        • Riempire gli stampini per metà con il composto
        • Lasciar raffreddare e poi coprire con la pellicola.
        • Mettere in frigorifero a rassodare per minimo 4 ore, o idealmente per tutta la notte.
        • Prima di servire coprire la panna cotta con lo sciroppo d’acero.

          Maple Bacon

          Maple Bacon

          Maple Bacon

          In una colazione alternativa, dallo stile tutto Canadese, non può mancare il Maple Bacon, gustoso e croccante bacon glassato allo sciroppo d’acero.

          Il bacon si sposa benissimo con lo sciroppo d’acero. Nella tradizione anglosassone viene servito spesso con pancake o French toast accompagnati allo sciroppo d’acero.

          Ma il Maple Bacon, il bacon glassato allo sciroppo d’acero, non è buono solo a colazione.
          Spezzettato nell’impasto degli hamburger, oppure usato nella farcitura di sandwich al pollo o al tacchino da una spinta di sapore a piatti semplici.

          Delizioso anche per insaporire l’impasto del pane o per preparare sfiziosi biscotti.
          Ma se volete provare un gusto davvero originale, ricoprite i cupcake con crema al burro e sciroppo d’acero e croccante Maple Bacon sminuzzato, un’esplosione in bocca di tipico sapore Canadese.

          PREPARAZIONE

          12 fette

          }

          Preparazione: 5 minuti + 30 minuti di cottura

          Difficoltà bassa

          Snack

          Autore: MapleFarm

          INGREDIENTI
              sciroppo-dacero-gold
              ISTRUZIONI
              • Disporre il bacon su una teglia foderata di carta da forno, spennellare con lo sciroppo d’acero e spolverizzare con un po’ di zucchero di canna.
              • Cuocere in forno preriscaldato a 200°C per 8 minuti, girare le fette di bacon, spennellare con lo sciroppo d’acero e cospargere di zucchero di canna. Cuocere per altri 8 minuti.
                Ripetere l’operazione un paio di volte, finché le fette di bacon non raggiungono il livello di croccantezza desiderato.
              • Sfornare e disporre subito le fette croccanti in un contenitore di vetro a raffreddare.
              • Per una colazione all’americana servire con uova al tegamino o strapazzate e pane croccante, oppure sopra soffici pancake con l’aggiunta di altro sciroppo d’acero.

                0
                  0
                  Il mio carrello
                  Il tuo carrello è vuotoRitorna al negozio