Crostini con zucca arrosto allo sciroppo d’acero

Crostini con zucca arrosto allo sciroppo d’acero

Crostini con zucca arrosto allo sciroppo d’acero

 

I crostini di zucca allo sciroppo d’acero sono una ricetta che esalta appieno tutto il sapore autunnale di questo meraviglioso ortaggio.

La dolcetta della zucca viene esaltata dallo sciroppo d’acero che le conferisce un retrogusto caramellato e affumicato.

Il contrasto con la sapidità della feta e la croccantezza dei semi di zucca la rendono un antipasto davvero sfizioso.

Adatto per i vegetariani, se si usa la feta vegetale sorprenderete con questa ricetta anche i vostri ospiti vegani.

 

PREPARAZIONE

4 porzioni

}

Preparazione: 35 minuti

Difficoltà bassa

Antipasto

Autore: MapleFarm

INGREDIENTI
  • 1 Zucca media
  • 2 Cucchiai MapleFarm Puro sciroppo d’caero Grade A – Dark BIO , più extra per usare nel momento del servizio
  • 2 Cucchiai Olio d’oliva
  • 1 baguette
  • 30 g Burro normale o vegetale
  • 20 g Formaggio Feta, normale o vegetale
  • Semi di zucca q.b.
  • Foglie di salvia q.b.
sciroppo-dacero-very-dark
ISTRUZIONI
  • Preriscaldare il forno a 200°
  • Lavare la zucca e tagliarla a spicchi e sistemarla su una teglia coperta di carta da forno .
  • Versare sopra le fette di zucca l’olio d’oliva e lo sciroppo d’acero e spennellare bene.
  • Far cuocere per circa 25 minuti. finché la polpa non risulterà ben arrostita e tenera; si può controllare con una forchetta .
  • Trasferire la zucca in un piatto grande, schiacciare leggermente la polpa e mettere da parte
  • Taglia la baguette in fette alte circa 1 cm, sistemarle su una teglia da forno, versare un filo d’olio e cuocere con la funzione grill per circa 5 minuti, finchè non diventano ben dorate
  • Sciogliere il burro in padella finché aggiungere le foglie di salvia e friggerle finché diventano croccanti. Passare le foglioline su carta assorbente per togliere il grasso in eccesso
  • Comporre i crostini aggiungento la zucca schicciata, briciole di feta, un paio fi foglioline di salvia e semi di zucca per decorazione
  • Servire immediatamente, irrorati con un po’ di sciroppo d’acero

Sangria bianca con sciroppo d’acero

Sangria bianca con sciroppo d’acero

Sangria bianca con sciroppo d’acero

La sangria bianca è una fresca e aromatica bevanda alcolica originaria della Catalogna.

Detta anche sangria de cava, è una versione, chiara e più leggera, della classica sangria rossa, preparata con vino bianco o spumante.

È un cocktail fresco e divertente, ottimo per accompagnare un pranzo o una cena estiva o come aperitivo.

Lo sciroppo d’acero esalta il sapore della frutta fresca e delle spezie e la rende ancora più aromatica, dolce e profumata.

PREPARAZIONE
}

Preparazione: 10 minuti + da 2 a 6 ore di riposo

Difficoltà facile

Cocktail

Autore: MapleFarm

INGREDIENTI
  • 750 ml di spumante o prosecco
  • 500 ml di soda
  • 100 ml di rhum chiaro
  • 80 ml di MapleFarm, Grade A, Varietà Gold
  • 1 pompelmo
  • 2 lime
  • 1 pesca
  • 2 albicocche
  • 1 manciata di frutti di bosco (lamponi e mirtilli)
  • 2 piccole stecche di cannella
sciroppo-dacero-gold
ISTRUZIONI
  • Scegliere agrumi e frutti non trattati
  • Lavateli bene la frutta e tagliarla a fette spesse mezzo centimetro circa.
  • Sciacquate molto rapidamente i frutti di bosco.
  • In una brocca capiente mescolare lo spumante con la soda, entrambi ben freddi di frigorifero.
  • Aggiungere il rhum e lo sciroppo d’acero e mescolare.
  • Aggiungere poi la frutta e riporre in frigorifero per almeno 2 ore. L’ideale sarebbe lasciare la sangria in frigorifero a rioosare per 6 ore in modo che la frutta e gli agrumi possano rilasciare tutto il loro sapore. 
  • Servire aggiungendo ghiaccio e, a piacere, qualche fogliolina di menta.

Spezzatino di tofu in salsa al limone e sciroppo d’acero

Spezzatino di tofu in salsa al limone e sciroppo d’acero

Spezzatino di tofu in salsa al limone e sciroppo d’acero

Lo spezzatino di tofu in salsa al limone e sciroppo d’acero, divertente e gustoso, è un’ottima alternativa nel menu di tutti i giorni, in sostituzione della carne.

Il tofu è una buona fonte di proteine vegetali, ottimo dal punto di vista nutrizionale.
Insieme al limone, le spezie e lo sciroppo d’acero assume uno sfiziosissimo sapore agrodolce.

Lo spezzatino di tofu, accompagnato a riso venere e verdure cotte e crude è un perfetto piatto unico, di ispirazione orientale, sano e ricco di gusto.

PREPARAZIONE

2 porzioni

}

Preparazione: 5 minuti + 15 minuti di riposo

Cottura: 10 minuti

Difficoltà facile

Secondo

Autore: MapleFarm

INGREDIENTI
  • 150 g di tofu pressato
  • 1 cucchiaio di salsa di soia
  • 1 cucchiaio di maizena
  • olio extravergine di oliva
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1/2 cucchiano di zenzero
  • 1/2 cucchiano di curcuma in polvere
  • 1 cucchiaio abbondante di sciroppo d’acero MapleFarm, Grade A, Varietà Dark BIO
  • 1 cucchiaino di maizena
  • 1 limone dalla buccia edibile
  • sale
sciroppo-amber-foglia-dacero
ISTRUZIONI
  • Tagliare il tofu a cubetti di 1 cm e metterlo a marinare nella salsa di soia per almeno 15 minuti.
  • Trasferirlo poi in un piatto con la maizena e rigirarlo in modo che tutti i cubetti siano ben infarinati.
  • Rosolare il tofu in un cucchiaio di olio extravergine d’oliva, finché non è dorato da tutti i lati, tenere da parte.
  • In una padellina rosolare l’aglio in un cucchiaio d’olio, poi aggiungere le spezie, il succo, la buccia grattugiata del limone e lo sciroppo d’acero. Fate cuocere qualche minuto a fuoco basso.
  • Sciogliere la maizena in un cucchiaio di salsa, poi versare questa miscela nella salsa stessa e fare addensare a fuoco basso.
  • Quando è densa e appiccicosa, versarla sui cubetti di tofu.
  • Servire ben caldo accompagnato da riso venere lessato e verdurine cotte o crude

0
    0
    Il mio carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna al negozio