Insalata estiva con dressing al succo di cranberry

Insalata estiva con dressing al succo di cranberry

Insalata estiva con dressing al succo di cranberry

Insalata estiva con dressing al succo di cranberry

Insalata estiva con dressing al succo di cranberry, si fa presto a dire insalata!

Servita come contorno o come piatto unico, l’insalata è una pietanza tutt’altro che banale.
Le combinazioni degli ingredienti sono infinite e per arricchire il piatto con ulteriori sfumature di gusto e colore ci si può divertire coi condimenti.

Preparare un dressing dal sapore agrodolce emulsionando il succo di cranberry con lo sciroppo d’acero, l’olio, il peperoncino e l’amido di riso creerà un condimento cremoso e dal sapore fresco e pungente.

Con un tocco di creatività e fantasia anche la più semplice delle insalate può diventare veramente interessante e rendere speciali pranzi e cene.

PREPARAZIONE

2 porzioni

}

Preparazione: 30 minuti

Difficoltà facile

Secondo

Autore: MapleFarm

INGREDIENTI

Per l’insalata

  • 150 g di insalatina valeriana pulita
  • 1 avocado maturo
  • 100 g di fave fresche o surgelate
  • 125 g di formaggio caprino fresco
  • succo di limone qb

Per il dressing:

    sciroppo-dacero-dark
    ISTRUZIONI
    • Sbollentare le fave per due minuti e privarle della pellicina.
    • Pulire l’avocado e tagliarlo a fette, spruzzarlo con poche gocce di limone perché non annerisca.
    • Disporre l’insalatina nei piatti e distriburvi l’avocado, le favette, insaporendo con poco sale. Aggiungere il caprino fresco a rondelle.
    • In una ciotola creare una vinaigrette emulsionando il succo di cranberries con lo sciroppo d’acero, il sale, il peperoncino, l’olio.
    • Trasferire l’emulsione in un pentolino e riscaldarlo.
    • Sciogliere l’amido di mais in un paio di cucchiai di vinaigrette calda, poi unire alla restante vinaigrette  e far addensare leggermente.
    • Condire con il dressing l’insalata e servire.

    Sangria bianca con sciroppo d’acero

    Sangria bianca con sciroppo d’acero

    Sangria bianca con sciroppo d’acero

    La sangria bianca è una fresca e aromatica bevanda alcolica originaria della Catalogna.

    Detta anche sangria de cava, è una versione, chiara e più leggera, della classica sangria rossa, preparata con vino bianco o spumante.

    È un cocktail fresco e divertente, ottimo per accompagnare un pranzo o una cena estiva o come aperitivo.

    Lo sciroppo d’acero esalta il sapore della frutta fresca e delle spezie e la rende ancora più aromatica, dolce e profumata.

    PREPARAZIONE
    }

    Preparazione: 10 minuti + da 2 a 6 ore di riposo

    Difficoltà facile

    Cocktail

    Autore: MapleFarm

    INGREDIENTI
    • 750 ml di spumante o prosecco
    • 500 ml di soda
    • 100 ml di rhum chiaro
    • 80 ml di MapleFarm, Grade A, Varietà Gold
    • 1 pompelmo
    • 2 lime
    • 1 pesca
    • 2 albicocche
    • 1 manciata di frutti di bosco (lamponi e mirtilli)
    • 2 piccole stecche di cannella
    sciroppo-dacero-gold
    ISTRUZIONI
    • Scegliere agrumi e frutti non trattati
    • Lavateli bene la frutta e tagliarla a fette spesse mezzo centimetro circa.
    • Sciacquate molto rapidamente i frutti di bosco.
    • In una brocca capiente mescolare lo spumante con la soda, entrambi ben freddi di frigorifero.
    • Aggiungere il rhum e lo sciroppo d’acero e mescolare.
    • Aggiungere poi la frutta e riporre in frigorifero per almeno 2 ore. L’ideale sarebbe lasciare la sangria in frigorifero a rioosare per 6 ore in modo che la frutta e gli agrumi possano rilasciare tutto il loro sapore. 
    • Servire aggiungendo ghiaccio e, a piacere, qualche fogliolina di menta.

    Spezzatino di tofu in salsa al limone e sciroppo d’acero

    Spezzatino di tofu in salsa al limone e sciroppo d’acero

    Spezzatino di tofu in salsa al limone e sciroppo d’acero

    Lo spezzatino di tofu in salsa al limone e sciroppo d’acero, divertente e gustoso, è un’ottima alternativa nel menu di tutti i giorni, in sostituzione della carne.

    Il tofu è una buona fonte di proteine vegetali, ottimo dal punto di vista nutrizionale.
    Insieme al limone, le spezie e lo sciroppo d’acero assume uno sfiziosissimo sapore agrodolce.

    Lo spezzatino di tofu, accompagnato a riso venere e verdure cotte e crude è un perfetto piatto unico, di ispirazione orientale, sano e ricco di gusto.

    PREPARAZIONE

    2 porzioni

    }

    Preparazione: 5 minuti + 15 minuti di riposo

    Cottura: 10 minuti

    Difficoltà facile

    Secondo

    Autore: MapleFarm

    INGREDIENTI
    • 150 g di tofu pressato
    • 1 cucchiaio di salsa di soia
    • 1 cucchiaio di maizena
    • olio extravergine di oliva
    • 1 spicchio d’aglio
    • 1/2 cucchiano di zenzero
    • 1/2 cucchiano di curcuma in polvere
    • 1 cucchiaio abbondante di sciroppo d’acero MapleFarm, Grade A, Varietà Dark BIO
    • 1 cucchiaino di maizena
    • 1 limone dalla buccia edibile
    • sale
    sciroppo-amber-foglia-dacero
    ISTRUZIONI
    • Tagliare il tofu a cubetti di 1 cm e metterlo a marinare nella salsa di soia per almeno 15 minuti.
    • Trasferirlo poi in un piatto con la maizena e rigirarlo in modo che tutti i cubetti siano ben infarinati.
    • Rosolare il tofu in un cucchiaio di olio extravergine d’oliva, finché non è dorato da tutti i lati, tenere da parte.
    • In una padellina rosolare l’aglio in un cucchiaio d’olio, poi aggiungere le spezie, il succo, la buccia grattugiata del limone e lo sciroppo d’acero. Fate cuocere qualche minuto a fuoco basso.
    • Sciogliere la maizena in un cucchiaio di salsa, poi versare questa miscela nella salsa stessa e fare addensare a fuoco basso.
    • Quando è densa e appiccicosa, versarla sui cubetti di tofu.
    • Servire ben caldo accompagnato da riso venere lessato e verdurine cotte o crude

    Poutine

    Poutine

    Poutine

    La Poutine è un tipico e gustoso finger food originario del Québec.

    Croccanti e dorate patatine fritte e cubetti di formaggio, il tutto cosparso dalla salsa gravy, una ricca salsa realizzata amalgamando brodo di carne o fondo di cottura dell’arrosto con burro e farina.

    Vi proponiamo una versione originale con lo sciroppo d’acero per una serata divertente e spensierata, senza contare le calorie.

    PREPARAZIONE

    4 porzioni

    }

    Preparazione: 20 minuti

    Cottura: 25 minuti

    Difficoltà media

    Snack

    Autore: MapleFarm

    INGREDIENTI
    • 600g di patatine surgelate o patate fresche tagliate a listarelle
    • 150g di formaggio tipo fontina a cubetti
    • 500ml di brodo di carne
    • 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
    • 1/2 cipolla tritata
    • 1 spicchio di aglio tritato
    • 2 gocce di salsa Worchestershire
    • 2 gocce di aceto di mele
    • 1 cucchiaino di sciroppo d’acero MapleFarm, Grade A, Varietà Dark
    • 35g di burro
    • 30g di farina
    • sale
    • pepe
    • olio di semi di girasole per friggere
    sciroppo-dacero-dark
    ISTRUZIONI
    • In un pentolino di medie dimensioni aggiungere brodo di carne, cipolla, aglio, concentrato di pomodoro, salsa Worcestershire, aceto, sciroppo d’acero e il pepe.

    • Portare a ebollizione, quindi ridurre la fiamma e cuocere a fuoco lento per 15 minuti. Poi filtrare ed eventualmente regolare di sale.

    • In una casseruola sciogliere il burro a fuoco medio, aggiungere la farina e cuocere a fuoco basso per un minuto, mescolando continuamente, creando un roux.

    • Incorporare lentamente il brodo nel roux fino a quando non è completamente amalgamato e cuocere per qualche minuto fichè la salsa non avrà raggiunto una consistenza piuttosto densa.

    • Friggere le patatine, dividerle in piatti singoli, cospargerle coi cubetti di formaggio e ricoprirle di salsa bollente.

    Cavoletti di Bruxelles con salsa di pomodoro e sciroppo d’acero

    Cavoletti di Bruxelles con salsa di pomodoro e sciroppo d’acero

    Cavoletti di Bruxelles con salsa di pomodoro e sciroppo d’acero

    I cavoletti di Bruxelles sono verdure invernali dal grazioso aspetto del cavolo in miniatura.

    Ne esistono di diverse varietà e si trovano sul mercato nei mesi più freddi dell’anno, tra novembre e marzo.

    Ricchi di vitamine A, C, K e del gruppo B, oltre che di ferro, fosforo, calcio e antiossidanti, contengono poche calorie e possono costituire un contorno perfetto o, se accompagnati a del riso pilaf, un piatto unico gustoso e bilanciato.

    Dal sapore deciso e amarognolo, si sposano molto bene coi condimenti agrodolci e in particolare con lo sciroppo d’acero che dona loro un gusto dolciastro e caramellato.

    PREPARAZIONE

    2/3 porzioni

    }

    Preparazione: 5 minuti

    Cottura: 30 minuti

    Difficoltà facile

    Contorno

    Autore: MapleFarm

    INGREDIENTI
    • 370g di cavoletti di Bruxelles
    • 1 cucchiaio di olio EVO
    • 100g di salsa di pomodoro
    • ½ cipolla
    • 1 spicchio d’aglio
    • 1 peperoncino
    • 2 cucchiai di sciroppo d’acero Maple Farm, Grade A, Varietà Amber
    • 1 cucchiaio di salsa di soia
    • ½ limone
    • ½ cucchiaino di maizena
    • arachidi tostate
    sciroppo-dacero-amber
    ISTRUZIONI
    • Scaldare il forno a 190°C.
    • Pulire i cavoletti di Bruxelles privandoli del gambo duro e delle foglie esterne, passarli sotto l’acqua e tagliarli a metà.
    • Metterli in una teglia rivestita di carta da forno e condirli con olio extravergine d’oliva.
    • Cuocere per 25 minuti, finché non saranno teneri e leggermente caramellati sui bordi.
    • Nel frattempo preparare la salsa in un tegame, facendo imbiordire la cipolla e l’aglio privato dell’anima con un cucchiaio di olio extravergine.
    • Aggiungere la salsa di pomodoro, lo sciroppo d’acero, la salsa di soia, il succo di mezzo limone e il cumino.
    • Lasciare cuocere per 10 minuti. Al termine della cottura, per addensare, aggiungere mezzo cucchiaino di maizena setacciata e mescolare affinchè non si formino grumi.
    • Ripassare in padella i covoletti finchè la salsa non avrà ben aderito.
    • Togliere dal fuoco e servire con arachidi sminuzzate grossolanamente e, a piacere, cipollotto fresco.

    0
      0
      Il mio carrello
      Il tuo carrello è vuotoRitorna al negozio