Crostini di patata dolce con sciroppo d’acero

Crostini di patata dolce con sciroppo d’acero

Crostini di patata dolce con sciroppo d’acero

Le patate dolci, conosciute anche come Batate o Patate Americane, sono un tubero dal colore arancione, molto apprezzate oltreoceano, ma sempre più diffuse anche in Italia.
Dal sapore dolce, sono molto ricche di nutrienti e vitamine e si prestano molto bene sia nei dessert che nelle preparazioni salate.

I crostini di patate dolci allo sciroppo d’acero sono un sorprendete antipasto o accompagnamento per un aperitivo.

La dolcezza della batata contrasta con la sapidità del formaggio di capra ed è esaltata dalla caramellatura allo sciroppo d’acero che insieme all’acidità del cranberry e alla croccantezza delle noci pecan crea un mix di sapori e consistenze esplosivo.
L’unica controindicazione è che una tira l’altra e non smetteresti mai di mangiarle!

PREPARAZIONE

12 crostini

}

40 minuti

Difficoltà bassa

Antipasto

Autore: MapleFarm

INGREDIENTI
  • 2 patate dolci medie, di forma più regolare possibile
  • 120 g di formaggio di capra tipo buche chèvre
  • 30 g di cranberries
  • 25 g di gherigli di noci pecan
  • 2 rametti di rosmarino
  • 60 ml di MapleFarm Puro sciroppo d’acero – Dark
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe
    sciroppo-d'acero-edizione-limitata-autunno

    ISTRUZIONI

    • Lavare bene le batate, asciugarle e tagliarle a fette spesse circa 1 cm.

    • Condire generosamente le fette di batata da ambo i lati con olio, sale e pepe e sistemarle su di una teglia rivestita di carta da forno.

    • Cuocere nel forno già caldo a 180° per 20 minuti.

    • Sfornare le fette di patate dolci e sistemare su ciascuna qualche pezzetto di formaggio, una manciata di cranberries, qualche gheriglio di noce pecan spezzettato grossolanamente e qualche aghetto di rosmarino.

    • Versare metà dello sciroppo d’acero sui crostini e rimettete in forno ancora per 10 minuti.

    • Sfornare e servite subito, decorando con lo sciroppo d’acero rimasto versato a filo.

    Insalata di mazzancolle con dressing al burro di arachidi

    Insalata di mazzancolle con dressing al burro di arachidi

    Insalata di mazzancolle con dressing al burro di arachidi

    Il burro di arachidi non è solo uno snack proteico ma gustare spalmato sul pane insieme alla marmellata o mischiato nello yogurt.

    In realtà è un ingrediente sorprendente che si presta in diverse ricette e dona un intenso sapore di arachidi tostate alle tue preparazioni.

    L’insalata di mazzancolle con dressing al burro di arachidi è un esempio di piatto fresco e salutare, dal gusto orientale.

    Il dressing al burro di arachidi e sciroppo d’acero rende cremoso e aromatico questo piatto estivo, facile da preparare, pronto in pochi minuti, colorato, gustoso e adatto per un pasto equilibrato, ottimo anche da consumare in spiaggia o in picnic all’aperto.

    PREPARAZIONE

    2 persone

    }

    Preparazione: 30 minuti

    Difficoltà bassa

    Piatto unico

    Autore: MapleFarm

    INGREDIENTI

    Per l’insalata

    • 120 g di riso basmati

    • 140 g di fagioli edamame surgelati

    • 8 mazzancolle

    • 1 mango

    • 8 ravanelli

    • sale

    • olio extravergine di oliva

    • pepe nero

    Per il dressing

    Per guarnire

    • 1 cucchiaino di semi di sesamo bianchi

    • 1 lime

    sciroppo-dacero-amber
    ISTRUZIONI
    • Sciacquare il riso basmati in un colino a maglie finissime fino a fargli perdere tutto l’amido.

    • Mettere il riso scolato in un pentolino e coprire con acqua salata a filo.

    • Cuocere a fiamma medio-bassa, coperto, per circa 15 minuti o comunque fino a che non avrà interamente assorbito l’acqua.

    • Trasferire il riso in una ciotola, condirlo con un filo d’olio e lasciarlo intiepidire.

    • Nel frattempo, lessare gli edamame in acqua salata secondo i tempi riportati sulla confezione (manteneteli croccanti), scolare e lasciare raffreddare.

    • Sgusciare le mazzancolle e rosolarle in padella con un filo d’olio e un pizzico di pepe giusto 2 minuti per lato. Lasciare intiepidire.

    • Tagliare a cubetti la polpa del mango. Lavare bene i ravanelli e tagliarli a rondelle.

    • Preparate la salsa sbattendo in una ciotola l’olio di sesamo, 1 pizzico di zenzero in polvere, il succo di un lime, il puro burro di arachidi cremoso, lo sciroppo d’acero e la salsa di soia.

    • Trasferire il dressing in un flacone dosatore ricordandovi di agitare bene prima dell’uso.

    • Sistemare gli ingredienti nei singoli piatti, condite a filo con il dressing preparato, decorate con i semi di sesamo e con lime tagliato a fettine. Servire freddo.

    Crema di zucca e carote con zenzero e sciroppo d’acero

    Crema di zucca e carote con zenzero e sciroppo d’acero

    Crema di zucca e carote con zenzero e sciroppo d’acero

    Rimettersi in forma dopo le feste adottando la sfida di Veganuary, che esorta a mangiare vegano per tutto il mese di gennaio.

    L’invito è quello di seguire un periodo di dieta detox e di allegerimento per liberarsi delle calorie in eccesso e delle tossine accumulate durante le feste.

    Leggero e detox però non significa senza sapore.
    La crema di zucca e carote con zenzero e sciroppo d’acero è una vellutata carezza di gusto.
    Lo sciroppo d’acero esalta la dolcezza delle verdure e lo zenzero, insieme ai chicchi di melagrana, accendono il palato con freschi toni acidi e leggermente piccanti.

     

    PREPARAZIONE

    4 porzioni

    }

    Preparazione: 30 minuti

    Difficoltà bassa

    Primo

    Autore: MapleFarm

    INGREDIENTI
    • 6 carote
    • 1/2 zucca mantovana
    • 1 scalogno tritato fine
    • un pezzo di zenzero fresco (circa 1 cm)
    • ½ cucchiaino di cannella in polvere
    • ½ cucchiaino di noce moscata in polvere
    • 1 cucchiaio di curry in polvere
    • 1/2 bicchiere di latte di cocco
    • acqua
    • olio
    • sale
    • 2 cucchiai di MapleFarm Puro sciroppo d’acero Grade A – Dark
    • semi di zucca per decorare
    • chicchi di melograno per decorare
    sciroppo-dacero-dark
    ISTRUZIONI
    • Pelare le carote e tagliarle a rondelle.
    • Privare la zucca di buccia e semi e tagliarla a pezzetti.
    • Pelare lo scologno e tagliarlo finemente.
    • Togliere la buccia allo zenzero e grattugiarlo.
    • Scaldare un filo di olio in una pentola e far rosolare lo scalogno.
    • Aggiungere poi lo zenzero grattugiato e il curry. Lasciar tostare un paio di minuti fino a quando il curry inizierà a sprigionare tutto il suo profumo.
    • A questo punto aggiungere le carote, la zucca e lo sciroppo d’acero.
    • Far rosolare per qualche minuto e poi ricoprire con acqua bollente. Salare, aggiungere cannella e noce moscata e lasciar cuocere per una ventina di minuti, fino a quando le verdure saranno morbide.
    • Prima di frullare la crema di carote, togliere un paio di mestoli di liquido da aggiungere eventualmente in un secondo tempo per correggere la densità in base al vostro gusto
    • Servire ben calda decorata con chicchi di melagrana, semi di zucca e gocce di latte di cocco.

      Crostata di zucca e cioccolato con sciroppo d’acero

      Crostata di zucca e cioccolato con sciroppo d’acero

      Crostata di zucca e cioccolato con sciroppo d’acero

      La crostata di zucca e cioccolato allo sciroppo d’acero unisce i sapori autentici dell’autunno in un contrasto di aromi e colori.

      La pasta frolla allo sciroppo d’acero ha un colore e un profumo irresistibili.
      La dolcezza speziata della zucca viene esaltata dal cioccolato fondente che dona alla torta una nota golosa, che invoglia al secondo morso.

      Dando sfogo alla fantasia, con una decorazione “terrificante” a tema Halloween, la crostata di zucca e cioccolato allo sciroppo d’acero diventa un dessert BUONO DA PAURA!

       

      PREPARAZIONE

      8 porzioni

      }

      Preparazione: 2 ore e 40 minuti

      Difficoltà media

      Dessert

      Autore: MapleFarm

      INGREDIENTI

      Ingredienti per uno stampo da 24cm

      •  150 gr di farina 
      •  60 gr di  MapleFarm Puro sciroppo d’caero Grade A – Dark
      •  1/2 cucchiaino di sale 
      •  1/2 cucchiaino di cannella 
      •  110 gr di burro ammorbidito
      •  1 pizzico di bicarbonato 
      •  1 uovo 
      •  100 gr di cioccolato fondente
      • 400 gr di di zucca tagliate a pezzette
      • 160 gr di zucchero di canna
      • ½ cucchiaino di zenzero
      • ½ cucchiaino di cannella
      • 1 pizzico di noce moscata
      sciroppo-dacero-dark
      ISTRUZIONI

      Per il guscio di pasta frolla

      • In un’ampia ciotola mescolare la farina, 30gr di sciroppo d’acero, il sale e la cannella.
      • Aggiungere il burro ammorbidito, l’uovo e un pizzico di bicarbonato.
      • Impastare fino a ottenere un panetto omogeneo.
      • Una volta pronta la frolla, avvolgere il panetto con della pellicola trasparente e riporre a riposare in frigorifero per 1 ora.
      • Trascorsa 1 ora, dividere l’impasto e conserva un terzo per la decorazione
      • Stendere quindi 2/3  di pasta frolla su un piano infarinato e foderare con la pasta stesa uno stampo per crostate imburrato.
      • Bucherellare la base con una forchetta e riporre nuovamente in frigo per 30 minuti.
      • Coprire poi la frolla con carta forno e legumi secchi per evitare che gonfi.
      • Cuocete  10 minuti in forno preriscaldato a 180°C

      Per la crema

      • Tagliare la zucca a pezzi e cuocerla a vapore per 20 minuti o in forno per 50 minuti.
      • Una volta cotta, frullare la zucca e metterla in una ciotola.
      • Unire al purè di zucca lo zucchero di canna,  le spezie e  lo sciroppo d’acero.
      • Montare fino ad ottenere una crema liscia.
      • Sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente

      • Sfornare il guscio di pasta frolla e ricoprire subito con la crema di zucca.
      • Al centro versare il cioccolato fondente sciolto.
      • Decorare la crostata a tema Halloween con la pasta frolla tenuta da parte
      • Coprire la superficie con la decorazione e infornare la crostataper 40 minuti sempre a 180°.
      • Una volta cotta, sfornare la crostata e lasciarla raffreddare bene prima di servire
      • Si può preparare il giorno prima per il giorno dopo e risulterà ancora più buona!

      Spezzatino di tofu in salsa al limone e sciroppo d’acero

      Spezzatino di tofu in salsa al limone e sciroppo d’acero

      Spezzatino di tofu in salsa al limone e sciroppo d’acero

      Lo spezzatino di tofu in salsa al limone e sciroppo d’acero, divertente e gustoso, è un’ottima alternativa nel menu di tutti i giorni, in sostituzione della carne.

      Il tofu è una buona fonte di proteine vegetali, ottimo dal punto di vista nutrizionale.
      Insieme al limone, le spezie e lo sciroppo d’acero assume uno sfiziosissimo sapore agrodolce.

      Lo spezzatino di tofu, accompagnato a riso venere e verdure cotte e crude è un perfetto piatto unico, di ispirazione orientale, sano e ricco di gusto.

      PREPARAZIONE

      2 porzioni

      }

      Preparazione: 5 minuti + 15 minuti di riposo

      Cottura: 10 minuti

      Difficoltà facile

      Secondo

      Autore: MapleFarm

      INGREDIENTI
      • 150 g di tofu pressato
      • 1 cucchiaio di salsa di soia
      • 1 cucchiaio di maizena
      • olio extravergine di oliva
      • 1 spicchio d’aglio
      • 1/2 cucchiano di zenzero
      • 1/2 cucchiano di curcuma in polvere
      • 1 cucchiaio abbondante di sciroppo d’acero MapleFarm, Grade A, Varietà Dark BIO
      • 1 cucchiaino di maizena
      • 1 limone dalla buccia edibile
      • sale
      sciroppo-amber-foglia-dacero
      ISTRUZIONI
      • Tagliare il tofu a cubetti di 1 cm e metterlo a marinare nella salsa di soia per almeno 15 minuti.
      • Trasferirlo poi in un piatto con la maizena e rigirarlo in modo che tutti i cubetti siano ben infarinati.
      • Rosolare il tofu in un cucchiaio di olio extravergine d’oliva, finché non è dorato da tutti i lati, tenere da parte.
      • In una padellina rosolare l’aglio in un cucchiaio d’olio, poi aggiungere le spezie, il succo, la buccia grattugiata del limone e lo sciroppo d’acero. Fate cuocere qualche minuto a fuoco basso.
      • Sciogliere la maizena in un cucchiaio di salsa, poi versare questa miscela nella salsa stessa e fare addensare a fuoco basso.
      • Quando è densa e appiccicosa, versarla sui cubetti di tofu.
      • Servire ben caldo accompagnato da riso venere lessato e verdurine cotte o crude

      0
        0
        Il mio carrello
        Il tuo carrello è vuotoRitorna al negozio