Costine di maiale glassate allo sciroppo d’acero

Costine di maiale glassate allo sciroppo d’acero

Costine di maiale glassate allo sciroppo d’acero

 

La carne di maiale si sposa perfettamente con la dolcezza dello sciroppo d’acero.

Paprika,aglio in polvere, zucchero d’acero e sciroppo d’acero Very Dark, con la sua caratteristica nota
che ricorda la melassa non ti faranno sentire la nostalgia dei barbecue estivi.

La glassa allo sciroppo d’acero conferisce un aroma affumicato con un retrogusto dolce che stuzzica il palato e soddisfa i gusti anche dei più esigenti in tema di BBQ.

 

PREPARAZIONE

3 porzioni

}

Preparazione: 100 minuti + 105 minuti di cottura

Difficoltà media

Secondo

Autore: MapleFarm

INGREDIENTI
sciroppo-dacero-very-dark
ISTRUZIONI
  • Preparare la marinatura aggiungendo in una ciotola paprika dolce, aglio in polvere, zucchero d’acero e sciroppo d’acero Very Dark.
  • Mescolare bene per qualche minuto finchè la marinatura diventa densa, liscia e di colore durato.
  • Spennellare abbondantemente le costine di maiale coprendo per intero con la marinatura appena preparata.
  • Lasciare riposare in frigorifero per un paio di ore.
  • Una volta atteso il tempo necessario, scolare la carne dalla marinatura e adagiare le costine su una padella o teglia da forno antiaderente.
  • Aggiungere i rametti di rosmarino.
  • Cuocere in forno statico alla temperatura di 160°C per 90 minuti.
  • Finire la cottura per altri 15 minuti a temperatura 220°C con funzione Grill.
  • Durante la cottura continuare a spennellare con la marinatura ogni 15 minuti circa.
  • Quando le costine saranno ben cotte e la glassa di colore bronzato spegnere il forno e salare con sale grosso q.b.
  • Servire con contorno a piacere, come patate al forno o verdure grigliate.

Crema Caffè allo sciroppo d’acero

Crema Caffè allo sciroppo d’acero

Crema Caffè allo sciroppo d’acero

Crema Caffè allo sciroppo d’acero

La crema al caffè con sciroppo d’acero è una ricetta semplice e veloce: bastano 3 ingredienti e 5 minuti per portare a tavola un dolce fresco e  cremoso.

Nella stagione estiva è un modo facile di trasformare l’irrinunciabile bevanda di fine pasto in un dessert al cucchiaio morbido e spumoso, da servire in accompagnamento a qualche biscottino.

L’aggiunta dello sciroppo d’acero le conferisce una nota dolce e aromatica che la rende ancora più golosa di quella del bar!

 

PREPARAZIONE

8 porzioni

}

Preparazione: 5 minuti

Difficoltà facile

Dolce

Autore: MapleFarm

INGREDIENTI
    sciroppo-dacero-amber
    ISTRUZIONI
    • Mescolare gli ingredienti freddi in una ciotola profonda.

    • Montare con le fruste elettriche finché la crema non prende consistenza.

    • Servire subito con una spolverata di caffé o di cacao e qualche biscotto allo sciroppo d’acero

    Insalata estiva con dressing al succo di cranberry

    Insalata estiva con dressing al succo di cranberry

    Insalata estiva con dressing al succo di cranberry

    Insalata estiva con dressing al succo di cranberry

    Insalata estiva con dressing al succo di cranberry, si fa presto a dire insalata!

    Servita come contorno o come piatto unico, l’insalata è una pietanza tutt’altro che banale.
    Le combinazioni degli ingredienti sono infinite e per arricchire il piatto con ulteriori sfumature di gusto e colore ci si può divertire coi condimenti.

    Preparare un dressing dal sapore agrodolce emulsionando il succo di cranberry con lo sciroppo d’acero, l’olio, il peperoncino e l’amido di riso creerà un condimento cremoso e dal sapore fresco e pungente.

    Con un tocco di creatività e fantasia anche la più semplice delle insalate può diventare veramente interessante e rendere speciali pranzi e cene.

    PREPARAZIONE

    2 porzioni

    }

    Preparazione: 30 minuti

    Difficoltà facile

    Secondo

    Autore: MapleFarm

    INGREDIENTI

    Per l’insalata

    • 150 g di insalatina valeriana pulita
    • 1 avocado maturo
    • 100 g di fave fresche o surgelate
    • 125 g di formaggio caprino fresco
    • succo di limone qb

    Per il dressing:

      sciroppo-dacero-dark
      ISTRUZIONI
      • Sbollentare le fave per due minuti e privarle della pellicina.
      • Pulire l’avocado e tagliarlo a fette, spruzzarlo con poche gocce di limone perché non annerisca.
      • Disporre l’insalatina nei piatti e distriburvi l’avocado, le favette, insaporendo con poco sale. Aggiungere il caprino fresco a rondelle.
      • In una ciotola creare una vinaigrette emulsionando il succo di cranberries con lo sciroppo d’acero, il sale, il peperoncino, l’olio.
      • Trasferire l’emulsione in un pentolino e riscaldarlo.
      • Sciogliere l’amido di mais in un paio di cucchiai di vinaigrette calda, poi unire alla restante vinaigrette  e far addensare leggermente.
      • Condire con il dressing l’insalata e servire.

      Salmone glassato allo sciroppo d’acero e aneto

      Salmone glassato allo sciroppo d’acero e aneto

      Salmone glassato allo sciroppo d’acero e aneto

      Salmone glassato allo sciroppo d’acero e aneto

      Salmone glassato allo sciroppo d’acero e aneto: non puoi dire di aver assaggiato la cucina Canadese se non hai provato almeno una volta questo grande classico.

      Non c’è nulla di più Canadese che combinare questi due ingredienti: succosi filetti di salmone caramellati con una glassa allo sciroppo d’acero, in tavola in meno di 10 minuti!

      Il salmone risulta squisitamente tenero e umido e lo sciroppo d’acero crea una glassatura ricca e deliziosa.

      Puoi servirlo con verdure di stagione o con riso o quinoa irrorati con la glassa.

      PREPARAZIONE

      2 porzioni

      }

      Preparazione: 10 minuti + cottura 10 minuti

      Difficoltà facile

      Secondo

      Autore: MapleFarm

      INGREDIENTI
      sciroppo-dacero-very-dark
      ISTRUZIONI
      • Per ottenere una doratura perfetta, il filetto di salmone deve essere a temperatura ambiente, quindi lasciarlo fuori frigo per almeno un’ora.
      • Mettere il filetto in un piatto con la pelle a contatto del piatto. Condire la superficie del salmone con sale e pepe, irrorare con lo sciroppo d’acero Very Dark e foglioline di aneto, lasciare insaporire per qualche minuto.
      • Scaldare una padella antiaderente con un cucchiaio di olio, e deporre il salmone con il lato senza pelle a contatto con la padella.
      • Cuocere per 2 minuti: lo sciroppo d’acero caramella e formare una leggera crosticina.
      • Girare il filetto e proseguire la cottura per altri 3 minuti, senza più girare il salmone.
      • Perchè il salmone si mantenga succoso, il cuore deve rimanere leggermente crudo.
      • Servire con una ricca insalata oppure con riso o quinoa e irrorare infine a piacere con altro sciroppo d’acero.

      Sangria bianca con sciroppo d’acero

      Sangria bianca con sciroppo d’acero

      Sangria bianca con sciroppo d’acero

      La sangria bianca è una fresca e aromatica bevanda alcolica originaria della Catalogna.

      Detta anche sangria de cava, è una versione, chiara e più leggera, della classica sangria rossa, preparata con vino bianco o spumante.

      È un cocktail fresco e divertente, ottimo per accompagnare un pranzo o una cena estiva o come aperitivo.

      Lo sciroppo d’acero esalta il sapore della frutta fresca e delle spezie e la rende ancora più aromatica, dolce e profumata.

      PREPARAZIONE
      }

      Preparazione: 10 minuti + da 2 a 6 ore di riposo

      Difficoltà facile

      Cocktail

      Autore: MapleFarm

      INGREDIENTI
      • 750 ml di spumante o prosecco
      • 500 ml di soda
      • 100 ml di rhum chiaro
      • 80 ml di MapleFarm, Grade A, Varietà Gold
      • 1 pompelmo
      • 2 lime
      • 1 pesca
      • 2 albicocche
      • 1 manciata di frutti di bosco (lamponi e mirtilli)
      • 2 piccole stecche di cannella
      sciroppo-dacero-gold
      ISTRUZIONI
      • Scegliere agrumi e frutti non trattati
      • Lavateli bene la frutta e tagliarla a fette spesse mezzo centimetro circa.
      • Sciacquate molto rapidamente i frutti di bosco.
      • In una brocca capiente mescolare lo spumante con la soda, entrambi ben freddi di frigorifero.
      • Aggiungere il rhum e lo sciroppo d’acero e mescolare.
      • Aggiungere poi la frutta e riporre in frigorifero per almeno 2 ore. L’ideale sarebbe lasciare la sangria in frigorifero a rioosare per 6 ore in modo che la frutta e gli agrumi possano rilasciare tutto il loro sapore. 
      • Servire aggiungendo ghiaccio e, a piacere, qualche fogliolina di menta.

      0
        0
        Il mio carrello
        Il tuo carrello è vuotoRitorna al negozio