Chiacchiere vegane allo sciroppo d’acero e banana

Chiacchiere vegan: il Carnevale con un sapore nuovo
Il segreto? Sciroppo d’acero e la banana matura schiacciata nell’impasto, che dona profumo e morbidezza a questo dolce tipico del Carnevale

Ingredienti:

  • 500 g di farina (potete scegliere quella integrale o semi-integrale perché più ricche di fibre)
  • 100 g di zucchero di canna
  • 50 g di sciroppo d’acero MapleFarm
  • 4 cucchiai di grappa
  • 4 cucchiai di vino bianco secco
  • 6 cucchiai di yogurt di soia
  • 1 banana e 1/2 schiacciata con 2 cucchiai d’acqua
  • la scorza di 1 limone grattugiata
  • olio per friggere
  • zucchero a velo (o di canna)
  • 1 pizzico di sale
Preparazione:

E’ davvero semplice! Impastate tutti gli ingredienti, come per una pasta frolla.
Lasciate poi riposare l’impasto per mezz’ora in frigorifero.

Trascorso il tempo necessario, stendete la sfoglia col mattarello, deve essere piuttosto sottile.

Ritagliate dei rettangoli con l’aiuto dell’apposita rotella dentata.
Al centro di ogni rettangolo praticate un taglio.

Mettete in un tegame capiente l’olio e portatelo a ebollizione
Tuffatevi le chiacchiere un po’ alla volta finché non risultano dorate.

Prendetele con un mestolo forato e fatele sgocciolare su carta assorbente
Quando sono fredde cospargetele con lo zucchero che preferite, o magari con qualche goccia di sciroppo d’acero
Potete gustarle anche intingendole nel cioccolato fuso.

Conservatele in un contenitore chiuso ermeticamente, fino a 4 giorni (non in frigo)

Fonte: nonsprecare.it