Pollo arrosto con sciroppo d’acero

Ingredienti per 4 persone:

  • 6 sovracosce di pollo
  • 4 alette di pollo
  • 2 limoni
  • Sciroppo d'acero
  • rosmarino fresco o secco
  • 1 cipolla
  • 3 spicchi d'aglio schiacciati olio
  • sale
  • pepe

Preparazione:

​Lavate molto bene il pollo sotto l'acqua fredda eliminando eventuale peluria o pezzetti di grasso; mettetelo in un sacchetto domopak grande (oppure 1 insalatiera capiente) e copritelo con: il succo di 2 limoni, 3 spicchi d'aglio interi ma schiacciati, 1 cipolla tagliata a pezzi grossi, 3/4 rametti di rosmarino, 2 cucchiai d'olio, 2 cucchiaini di sale, pepe e per finire con una bella annaffiata di sciroppo d'acero. Massaggiate bene i pezzi di pollo in modo che i profumi penetrino la carne e mettete in frigo fino alla mattina dopo. La mattina successiva scaldate il forno a 200° e in un tegame antiaderente o di alluminio rovesciate il contenuto della busta e tutta la marinatura, coprite con un foglio di stagnola e fate cuocere per 40 minuti con la pelle rivolta in alto. Passati 40 minuti tirate fuori dal forno e eliminate la stagnola (attenti a non bruciarvi col vapore!), girate i pezzi sottosopra e fate cuocere coperti per altri 30 minuti. Passati gli ultimi 30 minuti tiratelo fuori, eliminate la stagnola, girate le sovracosce e le alette in modo che la pelle sia rivolta verso l'alto e rimetteteli in forno senza stagnola per 15 minuti, quando si crea una bella crosticina è pronto.

Acquista ora il tuo sciroppo d'acero preferito!

Nessun commento ancora

Lascia un commento