Polpette glassate allo sciroppo d’acero e scarola in padella

6 porzioni

}

20 min

Difficoltà facile

Secondo

Polpette glassate allo sciroppo d’acero e scarola in padella

Polpette glassate allo sciroppo d’acero e scarola in padella

Deliziose Polpette di carne glassate con salsa allo sciroppo d’acero e arancia, accompagnate da scarola in padella con pancetta e uvetta, un secondo piatto gustoso e completo.

 

Ingredienti

Ingredienti per le polpette

  • 300 g di macinato di maiale
  • 300 g di salsiccia di maiale
  • 100 g di pane da ammollare nel latte
  • 60 g di grana padano
  • 2 uova
  • q.b. di pangrattato
  • sale
  • pepe
  • olio di semi di girasole per friggere
  • 2 arance (scorza e succo)
  • 50 ml di sciroppo d’acero
  • 1⁄2 bicchierino di cognac

Ingredienti per la scarola

  • 1 scarola
  • Olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaio di pinoli
  • 2 cucchiai di uva sultanina
  • 50 g di pancetta a cubetti
  • sale
  • pepe

Preparazione

1.

In una ciotola mescolate il macinato di maiale, la salsiccia, le uova, il pane ammollato nel latte e poi ben strizzato, il formaggio, un pizzico di sale e il pepe. Utilizzando le mani amalgamate tutti gli ingredienti, se il composto risulta troppo morbido aggiungete qualche cucchiaio di pangrattato.

2.

Formate delle polpette non troppo grandi e friggetele in abbondante olio. Preferite una cottura non troppo veloce in modo che le polpette cuociano anche all’interno, dovranno essere morbide all’interno e ben
dorate all’esterno.

3.

Preparate la glassa, in una padella unite la scorza, il succo d’arancia e lo sciroppo d’acero mettete sul fuoco e aggiungete le polpette; sfumate con il cognac e continuate la cottura finchè la glassa si sarà
addensata.

4.

In padella con un filo d’olio mettete la scarola ben lavata e tagliata a pezzi con l’uvetta, i pinoli tostati precedentemente e la pancetta. Lasciate cuocere per 2-3 minuti giusto il tempo di farla appassire.

5.

Portate in tavola le polpette glassate accompagnate dalla scarola in padella.

Ricetta realizzata da

Valentina Previdi, blogger del network Say Good.

Nata e cresciuta nelle campagne piacentine, tra fiori e pranzi di famiglia, l’amore per i dolci e la cucina ce l’ha nel DNA.